Ingredienti:
• 320 g di riso
• 1 radicchio rosso (circa 250 g pulito)
• 50 g di gherigli di noci
• 150 g di gorgonzola
• 1 cipolla rossa
• 40 g di parmigiano reggiano grattugiato
• 40 g di burro
• brodo vegetale q.b.
• sale e pepe q.b.
• 1 bicchiere di vino bianco secco
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 20 min

Se siete alla ricerca di un primo piatto saporito, capace di rendere gustose le vostre cene, il risotto radicchio, gorgonzola e noci fa per voi!

La ricetta risotto radicchio, gorgonzola e noci è tipica delle regioni del nord, in particolare del Veneto e della Lombardia, ma si è largamente diffusa in tutto lo Stivale diventando uno dei piatti più apprezzati della cucina italiana. Perfetto in qualsiasi occasione, da quelle più formali ad una semplice cena tra amici, questo risotto si caratterizza per le note amare tipiche del radicchio che si equilibrano perfettamente con il sapore deciso del gorgonzola e la croccantezza delle noci. Scopriamo insieme la ricetta di questo primo piatto cremoso e facile da preparare.

10 piatti detox per rimettersi in forma dopo le feste

Risotto radicchio, gorgonzola e noci
Risotto radicchio, gorgonzola e noci

Preparazione per la ricetta del risotto radicchio, gorgonzola e noci

  1. Iniziate pulendo il radicchio. Eliminate le foglie esterne rovinate, lavatelo accuratamente sotto l’acqua corrente e tagliatelo a striscioline.
  2. Sbucciate la cipolla e fatela a fette sottili. A parte, in una padella antiaderente, fate tostare i gherigli di noci spezzettati grossolanamente.
  3. Prendete una pentola antiaderente, fateci sciogliere il burro e rosolate la cipolla.
  4. Non appena la cipolla si sarà imbiondita aggiungete il riso e fatelo tostare per 2 minuti, poi sfumate con il vino bianco.
  5. Aggiungete il radicchio e un mestolo alla volta di brodo vegetale caldo e già salato e continuate a mescolare. Tra un mestolo e l’altro lasciate al riso il tempo necessario per assorbire tutto il brodo.
  6. Dopo circa 20 minuti il riso dovrebbe essere cotto. In ogni caso, controllate il livello di cottura assaggiandolo e aggiunstandolo, ove necessario, di sale e pepe.
  7. A cottura ultimata spegnete il fuoco, mantecate il risotto con il gorgonzola tagliato a dadini e il parmigiano grattugiato (o in alternativa il grana padano).
  8. Servite il riso ancora caldo nei piatti e decoratelo con le noci tostate.

Risotto con crema di radicchio

Risotto con crema di radicchio
Risotto con crema di radicchio

In alternativa potete dividere in metà la quantità di radicchio tagliata a listarelle, una parte cuocetela in padella con olio e mezza cipolla e, quando sarà pronta, frullatela con un mixer regolando di sale e pepe e aggiungendo qualche cucchiaio di brodo al bisogno. Con la seconda metà procedete come da ricetta e infine, a circa 3 minuti dal termine della cottura, aggiungete anche la crema di radicchio e mescolate bene prima di completare con la mantecatura.

Leggi anche
Risotto al radicchio rosso: la ricetta tradizionale, anche con il Bimby

Conservazione

Se amate le ricette facili e veloci questa fa sicuramente al caso vostro. Ma che succede se non vi siete regolate con le dosi ed è avanzata parte del vostro delizioso risotto? Non c’è da preoccuparsi. Il risotto può essere conservato in frigo per 1-2 giorni. È importante però ricordare che in quest’ultimo caso il risotto perderà parte della sua corposità e cremosità.

Vi è piaciuta questa ricetta? Provate il risotto al radicchio e salsiccia!

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2023 - PC

Primi piatti semplici Ricette risotti

ultimo aggiornamento: 28-01-2023


Il Carnevale non è completo senza le golose graffe fritte!

Come si fanno le patate al forno perfette (morbide dentro e croccanti fuori)? La videoricetta infallibile