La ricetta del risotto al radicchio classica anche con il Bimby

Risotto al radicchio rosso: la ricetta tradizionale, anche con il Bimby

Ingredienti:
• 380 g di riso carnaroli
• 2 scalogni
• olio extravergine di oliva
• 1 bicchiere di vino rosso
• 2 cespi di radicchio di Treviso
• 50 g di burro
• 100 g di formaggio grattugiato
• sale q.b.
• pepe q.b.
• brodo vegetale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 20 min

Il risotto al radicchio rosso è un classico primo piatto sfizioso e facile da fare, perfetto per una cena gustosa.

Prepariamo un primo molto conosciuto e diffuso in tante varianti diverse: il risotto al radicchio. Una ricetta molto semplice da fare: può essere abbinata anche a tanti altri ingredienti, sopratutto formaggi dal sapore deciso, che contrastino l’amaro del radicchio. Un buon esempio è il taleggio, ma anche il pecorino o del buon Parmigiano stagionato sono perfetti.

Oggi, però, prepareremo la versione tradizionale del piatto, utilizzando solo il radicchio e mantecando il risotto con burro e formaggio grattugiato. Vediamo, quindi, come fare questo risotto, anche con il Bimby!

Risotto al radicchio
Risotto al radicchio

Preparazione del risotto al radicchio trevigiano

  1. Cominciate con lo scaldare l’olio in una casseruola a doppi manici. Fate appassire lo scalogno e una volta imbiondito tostate il riso per qualche minuto, salando e pepando già il chicco in questa fase.
  2. Lavate e tagliate grossolanamente il radicchio e lasciatelo da parte. Una volta tostato il riso, sfumate con il vino bianco e quando l’alcool sarà evaporato cominciate ad andare di brodo vegetale.
  3. Inserite larga parte del radicchio in questa fase, così che le verdure seguiranno tutta la cottura e si ammorbidiranno per bene.
  4. Cuocete e lasciate il risotto al dente, e quando mancheranno circa 3 minuti inserite il resto del radicchio, così da creare diverse consistenze nel piatto e avere una parte croccante.
  5. Per finire, mantecate a fiamma spenta con burro, pepe e formaggio grattugiato. Buon appetito!

La ricetta del risotto al radicchio con Bimby

  1. Se volete preparare questo risotto col Bimby, tritate lo scalogno e mettetelo nel boccale con dell’olio extravergine.
  2. Fate cuocere per un minuto, velocità 1 alla temperatura di 80 °C. Poi, unite il riso con pepe e sale e lasciate tostare per 4 minuti, sempre alla stessa velocità e temperatura.
  3. A questo punto inserite il radicchio, fate cuocere per altri 3 minuti e terminate sfumando con il vino.
  4. Una volta fatto, continuate la cottura per altri 12 minuti prima di mantecare con burro, formaggio e aromi.

Risotto alla trevisana: le varianti golose

Risotto radicchio e speck
Risotto radicchio e speck

Il riso al radicchio si presta a tantissime varianti sfiziose. Vediamo alcune!

Risotto al radicchio e salsiccia

Se decidete di abbinare la salsiccia, avrete un gioco di sapori e consistenze molto interessanti. Prendetela e tagliatela a tocchetti dopo averla privata della pelle, poi cuocetela a parte in padella con sale, pepe e se volete un po’ di vino. Quando il riso sarà cotto aggiungetela in pentola!

Risotto al radicchio e taleggio

Qui, invece, agiamo sulla mantecatura del risotto e utilizziamo il taleggio, formaggio che garantisce dolcezza e cremosità, due caratteristiche ideali per un risotto. Il suo sapore contrasterà l’amaro del radicchio, per dare vita a un matrimonio perfetto!

Risotto al radicchio e speck

Il radicchio con lo speck ci sta davvero bene, ma come trattare questo affettato in questo piatto? Potete aggiungerlo a pochi minuti dalla cottura del riso e tagliato grossolano per un effetto avvolgente, oppure tostarlo prima in padella per un risultato croccante!

Se volete scoprire altri risotti sfiziosi e cercate una versione ancor più golosa, perché non provare a fare un delizioso risotto al radicchio e gorgonzola? Non dovrete far altro che utilizzare il formaggio in mantecatura, e il gioco è fatto!

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 04-12-2019

X