Ristoranti stellati: i più convenienti d’Italia

Come fare un infuso vegan disintossicante

Una selezioni di ristoranti stellati in cui mangiare bene e spendere poco: dedicato a chi ama mangiare, ma senza lasciarci lo stipendio

Cucina.corriere.it ha radunato i ristoranti stellati da Michelin più abbordabili d’Italia, in attesa che il 10 Dicembre esca l’edizione 2016 della Guida Michelin Italia. Hanno analizzato le guide principali e i menu di diversi ristoranti stellati d’Italia, calcolando per ognuno il costo medio di un menu da 3 portate (antipasto + primo o secondo + dessert), vini esclusi. Menzione d’onore per Il Papavero, Eboli (Salerno), non è in classifica, ma, coma aggiunge Dissapore, il ristorante dello chef Fabio Pesticcio, è lo stellato più conveniente d’Italia: anche con 4 portate difficilmente si superano i 40 euro.

Poi troviamo Davide Oldani, Roberto Petza…

Il D’O, Cornaredo (Milano) di Davide Oldani da dopo l’Expo non propone più un pranzo a 12 euro, ma il rapporto qualità prezzo resta eccezionale. Menù degustazione da tra portate: sui 30 euro.

Poi troviamo l’Oasis, Sapori Antichi, Vallesaccarda (Avellino): cucina tradizionale rivista. Consigliato il business lunch a 19 euro.

Anche Agrodolce, Oneglia (Imperia), manca nella classifica del Corriere ma è sul podio dei ristoranti stellati più convenienti d’Italia. Menù degustazione da 5 portate a 35 euro.

San Marco, Canelli (Asti), nasce come osteria, ma è molto apprezzato da chi ama la cucina piemontese rivisitata. Menù degustazione da 45 e 55 euro.

Vairo del Volturno, Vairano Patenora (Caserta): anche qui troviamo cucina tradizionale del territorio rivisitata. Menù degustazione “Dalla campagna” a 30 euro e di pesce a 50 euro.

Anche Feva, Castelfranco Veneto (Treviso) è in classifica: lodevole il menu entry level da 4 portate a 25 euro.

Segnaliamo anche Iyo, Milano, il primo ristorante etnico stellato d’Italia: si mangia con circa 50 euro; S’apposentu, Siddi (Medio Campidano), dello chef sardo Roberto Petza, menù di mare e di terra ma con un prezzo base di 65 euro; Gardenia, Caluso (Torino), specializzato in cucina vegetariana, ottimo per i business lunch che vanno dai 15 ai 30 euro.

Non perderti le altre golose ricette di Primo Chef, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 18-07-2016

Giulia Drigo