Torna con l’edizione 2024 la Sagra del Casoncello di Pontoglio, in provincia di Brescia!

Antichissima e molto sentita dagli abitanti del piccolo comune di Pontoglio, in provincia di Brescia, la Sagra del Casoncello torna anche quest’anno con l’edizione 2024. La manifestazione è un’occasione unica per assaporare e gustare i famosi casoncelli bresciani e nello specifico i Casoncelli di Pontoglio De. Co. La tradizione e la maestria della sapienti ed esperte mani che creano i casoncelli freschi, vi permetteranno di immergervi nei sapori e nei profumi di queste terre lombarde. La sagra è un momento di festa pensato apposta per regalare il piacere della buona cucina casareccia. In questa occasione il comune festeggia anche la Festa di Sant’Antonio Abate, giunta alla sua 138esima celebrazione. Visto il successo degli anni precedenti, anche per l’edizione di quest’anno, l’evento si conclude con il Gran Galà del Casoncello di Pontoglio De. Co. con un super menù tutto da scoprire e gustare. Vediamo ora nel dettaglio tutto quello che c’è da sapere se questo evento.

casoncelli burro formaggio
casoncelli

10 ricette detox per tornare in forma

Date e location della Sagra del Casoncello

Anche per il 2024 torna la famosa Sagra del Casoncello di Pontoglio De. Co., un evento caratteristico e particolarmente sentito dagli abitanti del comune lombardo in provincia di Brescia. Si tratta di una manifestazione dedicata alla famosa tradizione del casoncello pontogliese, una ricetta antichissima che prevede la stesura a mano della pasta che viene successivamente riempita con macinato di carne di manzo e maiale, formaggio e spezie. Tradizionalmente vengono conditi con burro fuso e salvia. Allontanandoci dall’usanza tipica di queste terre, i casoncelli possono essere farciti con ripieni di diverse tipologie a seconda dei gusti di ognuno. Lo stesso discorso ovviamente vale per il condimento. A ognuno il suo quindi!

Per entrare nei dettagli della manifestazione, quest’anno la festa dedicata al famoso piatto, è a gennaio. Nello specifico il giorno di apertura è giovedì 4 gennaio 2024 mentre l’ultimo appuntamento è mercoledì 17 gennaio 2024. Nei vari punti vendita e nei ristoranti che hanno aderito alla manifestazione, è possibile acquistare e assaggiare i gustosi casoncelli della tradizione. Sulla pagina Facebook è presente la locandina con alcuni dei ristoranti. Un appunto particolare è da mettere poi su domenica 14 gennaio, data del Gran Galà del Casoncello che si svolge presso il Palabosco dell’Oratorio. In questo caso si tratta di un menù ricchissimo e super gustoso che ripercorre la tradizione delle terre bresciane.

casoncelli pasta fresca
Casoncelli pasta fresca

Il Casoncello di Pontoglio De. Co.

I casoncelli in generale sono legati alle terre bergamasche e bresciane, infatti esistono tante ricette diverse. In questo caso il Casoncello di Pontoglio deriva da una ricetta precisa che rappresenta la tradizione culinaria di questo piccolo comune dove è stata realizzata. Proprio per questo motivo ha ottenuto nel 2019 la denominazione De. Co. – Denominazione Comunale di Origine – per sottolineare e valorizzare il piatto e tutti i pregiati ingredienti che vengono selezionati per la sua realizzazione. Le materie prime puntano sulla qualità e l’origine controllata, si va dalle uova fresche che conferiscono il classico colore giallo vivo alla pasta, alle carni attentamente selezionate e cucinate fino alla scelta delle spezie. Questa ricetta ha un valore storico molto importante per i suoi cittadini tant’è che è tutelata, dal 2018, dall’Accademia italiana del Casoncello. Una tutela che va dalla ricetta, alla preparazione fino alla sua lavorazione.

Leggi anche
Scarpinocc: i ravioli ‘antenati’ dei casoncelli

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 03-01-2024


Fiera di Sant’Orso 2024: torna l’artigianato per le vie di Aosta

Chef Bruno Barbieri e i criticatissimi spaghetti alle vongole