Salmone in agrodolce: la ricetta per un secondo di pesce facile

Trancio di salmone in agrodolce: per chi ama i sapori particolari!

Ingredienti:
• 400 g di filetto di salmone
• semi di sesamo q.b.
• prezzemolo q.b.
• 250 ml di aceto rosso
• 150 g di zucchero
• 1 cucchiaio di amido di mais
• 1 noce di burro
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 15 min

Il salmone in agrodolce è un secondo piatto di pesce davvero saporito e di chiara ispirazione orientale, scopri subito la ricetta!

La ricetta del salmone in agrodolce è quel che fa per voi, soprattutto se amate il pesce fresco e i sapori agrodolci. Il salmone è una varietà di pesce davvero versatile e che potete utilizzare nella preparazione di moltissime pietanze, dai primi ai secondi, senza dimenticare antipasti e finger food.

La salsa in agrodolce si prepara in pochissimo tempo e vi serviranno solo aceto, burro, zucchero e amido di mais. Il salmone poi va cotto velocemente e insieme alla salsa.

Salmone in agrodolce
Salmone in agrodolce

Preparazione del salmone all’agrodolce

  1. Per prima cosa mettete lo zucchero, l’amido di mais e il burro in un wok o in una capiente padella antiaderente. Mettete sul fuoco e fate sciogliere burro e zucchero a fiamma bassa.
  2. Bagnate con l’aceto rosso e fate addensare lasciando sul fuoco ancora per 1-2 minuti. Private il salmone della pelle e delle eventuali lische ancora presenti.
  3. Aggiungete il filetto di salmone tagliato a tranci più o meno grandi e fate cuocere almeno 3-4 minuti per lato.
  4. A cottura ultimata, spegnete il fuoco, spolverate con il prezzemolo tritato e i semi di sesamo.
  5. Servite subito e…buon appetito!

Qualche idea in più: se volete rendere il vostro piatto di pesce ancora più gustoso vi consigliamo di aggiungere delle verdurine, come zucchine o carote tagliate a bastoncini. In questo caso vi basterà semplicemente cuocere le verdure per 10 minuti nel burro e nell’aceto e poi aggiungere il salmone come indicato nei passaggi precedenti. Per un sapore diverso dal solito vi consigliamo di sostituire il prezzemolo con del coriandolo.

Come conservare: il salmone preparato in questo modo può essere conservato in frigorifero coperto con pellicola trasparente per 1-2 giorni al massimo.

Se preferite vi consigliamo la ricetta della tartare di salmone, avocado e lime.

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 29-06-2019

X