Ecco le nostre idee per cucinare il salmone con ricette facili e veloci perfette per ogni occasione. Scegliete quella che preferite e mettetevi ai fornelli!

Tutti almeno una volta ci siamo cimentati con una ricetta con il salmone, fosse pure il tanto bistrattato salmone affumicato. Il motivo davvero non è difficile da comprendere: pur essendo un pesce è semplice da cucinare e poi con il salmone le ricette che si possono realizzare sono pressoché infinite. Antipasti, primi e secondi con questo prezioso ingrediente si trasformano in un attimo in piatti raffinati. Per questo oggi vogliamo svelarvi tutti i trucchi per cucinarlo e le ricette migliori per portarlo in tavola.

Come cucinare il salmone

Prima di addentrarci nel mondo delle ricette con il salmone è opportuno fare alcune considerazioni sulle varie tecniche di cottura. Partendo dal presupposto che prepareremo tutte ricette con il filetto o il trancio di salmone, occorre poi distinguere tra pesce fresco e surgelato.

Se acquistate il salmone fresco, solitamente è già deliscato. Vi invitiamo però a passare il polpastrello del dito sulla carne in modo da verificare che effettivamente non vi siano lische. Qualora ne trovaste, rimuovetele tirando delicatamente con una pinzetta da cucina o afferrandola con della carta. Infine, se presente e non richiesta dalla ricetta, rimuovete la pelle con un coltello per pesce.

Per cucinare il salmone surgelato il discorso resta pressoché identico. Solitamente si tende a preferirlo in versione gelo non solo perché più economico ma anche perché si allungano i tempi di conservazione. In questo caso, prima di utilizzarlo, vi consigliamo di lasciarlo scongelare in frigorifero adagiandolo in un piatto. Evitate di lasciarlo a temperatura ambiente, ma soprattutto non tentate di velocizzare il processo mettendolo sotto il getto dell’acqua.

Quale che sia la ricetta con il salmone che deciderete di cucinare, tenetene presente i tempi di cottura.

  • In padella basteranno una decina di minuti, girandolo da entrambi i lati;
  • al forno in quindici minuti circa (dipende dalla grandezza del trancio) otterrete una cottura perfetta.
  • Delicato e tenero poi, il salmone al vapore è perfetto soprattutto per i più piccoli e si prepara in circa 10 minuti.

Ricette con il salmone

Le ricette che vi proponiamo sono tutte realizzate con il filetto di salmone che è il più semplice da trovare. Potete utilizzarlo sia fresco che surgelato e, in quest’ultimo caso, trovate tutte le indicazioni su come fare poco sopra. Vediamo insieme come utilizzare il salmone nelle ricette.

Salmone al forno

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Salmone al forno
Salmone al forno

Se siete alle prime armi, cucinare il salmone al forno è il modo migliore per iniziare. Bastano pochi ingredienti, giusto quelli necessari a esaltare il sapore della carne, e meno di 30 minuti per ottenere un raffinato secondo di pesce.

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 tranci di salmone
  • 40 ml di olio extravergine di oliva
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 limone
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • sale q.b.

Adagiate i tranci di salmone in una pirofila da forno e conditeli con un’emulsione di olio e succo di limone. Profumate con aglio e prezzemolo tritati finemente e infine cuocete a 180°C per 20 minuti. Serviteli caldi.

Salmone in padella

Salmone in padella
Salmone in padella

Anche il salmone in padella è un secondo piatto veloce e leggero, perfetto per valorizzare il sapore e la consistenza di questo ingrediente. I tempi di cottura sono davvero ridotti pertanto è ideale anche se siete sempre di fretta.

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 tranci di salmone
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • pepe q.b.
  • sale q.b.

In una padella scaldate l’olio con lo spicchio di aglio quindi rosolate il salmone da ambo le parti. Sfumate con il vino bianco, profumate con il prezzemolo e regolate di sale e pepe. Altre 2-3 minuti sul fuoco e il vostro salmone sarà cotto a puntino. Servitelo a piacere con una fetta di limone.

Salmone al limone

Salmone al limone
Salmone al limone

Il salmone al limone è un modo alternativo di cucinare questo pesce in padella. La preparazione è comunque molto semplice e rapida, ma il risultato è qualcosa di davvero saporito.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1.2 kg di filetti di salmone
  • olio di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • 1 limone bio

Per prima cosa rosolate i tranci di salmone in un filo di olio, girandoli con delicatezza. Sfumate poi con il succo del limone e, se vi piace un sapore più intenso, aggiungete anche la scorza grattugiata. Profumate con il prezzemolo, regolate di sale e pepe e proseguite la cottura per una decina di minuti.

La nota acida degli agrumi infatti si sposa bene con la delicatezza del pesce e anche il nostro salmone al pompelmo ne è una prova.

Pasta al salmone

pasta al salmone
pasta al salmone

C’è qualcosa di più classico della pasta al salmone? Eppure questo piatto anni ’80 spesso bistrattato ha ancora il suo fascino. È inutile prendersi in giro: panna, salmone e prezzemolo stanno benissimo insieme e se non ci credete ecco la ricetta per cancellare tutti i dubbi.

Ingredienti per 4 persone:

  • 350 g di pennette
  • 1 scalogno
  • 300 g di salmone affumicato
  • 200 ml di panna liquida
  • 1 cucchiaio d’olio EVO
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Mettete a cuocere la pasta e nel mentre dedicatevi alla preparazione del condimento. Rosolate lo scalogno tritato con l’olio e lo spicchio di aglio. Unite poi il salmone affumicato tagliato a listarelle e una volta che si sarà insaporito aggiungete la panna. Profumate con il prezzemolo tritato, regolate di sale e pepe e una volta pronta la pasta, scolatela e saltatela con il sugo.

Se proprio la panna non fa per voi, potete anche preparare la pasta al salmone senza panna seguendo la nostra ricetta.

Lasagne al salmone

Lasagne al salmone e besciamella
Lasagne al salmone e besciamella

Questo primo piatto della domenica è perfetto se cercate qualcosa che si possa preparare in anticipo e infornare poco prima di mettersi a tavola. Le lasagne al salmone infatti, proprio come tutte le lasagne, sono ancora più buone se prima di cucinarle e gustarle attendete un po’ di tempo.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di pasta per lasagne
  • 250 g di salmone affumicato
  • 3 cucchiai di formaggio grattugiato
  • olio extra vergine di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 1 l di latte
  • noce moscata q.b.
  • 100 g di burro
  • 100 g di farina

La preparazione prende avvio dalla besciamella, preparata alla maniera solita con burro, farina, latte e noce moscata. Una volta fredda si procede poi formando gli strati di lasagne mettendo in ciascuno un po’ di besciamella, il salmone a straccetti condito con del pepe e il parmigiano. Esauriti gli ingredienti si procede con la cottura a 180°C per 30-40 minuti.

Risotto al salmone

Risotto al salmone
Risotto al salmone

Più raffinato e delicato, il risotto al salmone è ideale se dovete far bella figura con i vostri ospiti. Le cotture dei due ingredienti principali procedono i parallelo per unirsi poi all’ultimo nel piatto. In questo modo sarete certi di valorizzare appieno il sapore delicato del pesce.

Ingredienti per 4 persone:

  • 360 g di riso carnaroli
  • 1 porro
  • 280 g di tranci di salmone
  • brodo vegetale o di pesce q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • vino bianco secco q.b.
  • formaggio grattugiato q.b.
  • sesamo nero q.b.
  • scorza di limone q.b.

Per prima cosa tritate finemente il porro e rosolatelo in padella con un paio di cucchiai di olio e un pizzico di sale. Unite il riso e, dopo averlo tostato velocemente, sfumate con il vino bianco. Proseguite la cottura aggiungendo brodo all’occorrenza e mantecando in ultimo con parmigiano e un filo di olio. Il salmone va invece cotto a parte, in padella con giusto un filo di olio per 4-5 minuti e aggiunto sul riso una volta impiantato, completando con semi di sesamo e scorza di limone.

Salmone marinato

Salmone cotto a bassa temperatura
Salmone cotto a bassa temperatura

Come per la carne, anche l’idea di preparare il salmone marinato è particolarmente vincente. Inoltre abbiamo deciso di abbinare questa tecnica a una cottura particolare, quella sous vide, perfetta per conservare proprietà, gusto e consistenza degli ingredienti. Scoprirete così che cuocere il salmone sottovuoto non è appannaggio esclusivo degli chef.

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 tranci di salmone
  • erbe aromatiche a piacere
  • 2 spicchi di aglio
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • 1 lime

Mettete i tranci di salmone in una pirofila e lasciateli marinare per qualche ora con le erbe aromatiche tritate insieme all’aglio e conditi con olio e succo di lime. Trasferiteli poi nelle apposite buste, formate il sottovuoto rimuovendo l’aria e poi cuocetele in acqua a 47°C per 20-30 minuti a seconda della grandezza del trancio. Vi consigliamo di utilizzare il salmone fresco nelle ricette che prevedono questo tipo di cottura.

Salmone in crosta

Salmone in crosta
Salmone in crosta

Il salmone in crosta è una di quelle ricette che si presta più delle altre per le feste e le domeniche in famiglia. L’involucro di pasta sfoglia croccante lo rende gradito a tutti, per non parlare poi del ripieno a base di spinaci.

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 g di salmone
  • 1 kg di spinaci
  • 40 g di burro
  • 1 spicchio di aglio
  • 100 g di formaggio spalmabile
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Dopo aver cotto gli spinaci con burro e aglio amalgamateli al formaggio e distribuiteli in uno strato al centro della sfoglia. Adagiate il filetto di salmone accuratamente deliscato e condito con sale e pepe quindi richiudete bene. Infornate a 180°C per 30 minuti, poi lasciate intiepidire il tutto prima di servirlo.

Tartine di salmone

tartine al salmone
tartine al salmone

Perfette da servire come antipasto, le tartine di salmone sono semplici da preparare oltre misura. Di contro però avrete a disposizione un’idea per l’antipasto o l’aperitivo che piace proprio a tutti.

Ingredienti per 8 persone:

  • 130 g di salmone affumicato
  • Philadelphia q.b.
  • erba cipollina q.b.
  • pepe q.b.
  • sale q.b.
  • scorza di limone q.b.
  • cracker o pancarrè q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.

Tostate le fette di pane dopo aver dato loro la forma che preferite e spalmatele con il formaggio insaporito con erba cipollina, sale, pepe, olio e scorza di limone. Completate con un filetto di salmone affumicato e servite.

Tartare di salmone

tartare salmone e avocado
tartare salmone e avocado

La tartare di salmone è un antipasto, ma anche un secondo, perfetto per chi ama il pesce crudo. Assicuratevi, prima di procedere con la ricetta, che sia stato abbattuto, viceversa congelatelo per almeno 3 giorni prima di procedere con la ricetta.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg di salmone
  • 1 avocado
  • 1 lime
  • 2 cucchiai di aceto di mele
  • un pizzico di sale
  • pepe bianco q.b.
  • semi di sesamo q.b.
  • olio di oliva q.b.

Innanzitutto tagliate il salmone a dadini quanto più piccoli possibili e conditela con il succo di lime, l’aceto di mele, un filo di olio, sale e pepe. Tagliate a cubetti della stessa misura l’avocado e preparatevi a impiattare utilizzando l’apposito anello: mettete sul fondo uno strato di avocado, premendo delicatamente, poi completate con il salmone. Decorate con del sesamo e servite.

Concludendo vogliamo darvi un ultimo consiglio: utilizzate il salmone fresco nelle ricette più semplici, quelle senza troppi ingredienti e dalle cotture delicate. Così potrete infatti apprezzarne appieno il sapore!

TAG:
Idee per cena

ultimo aggiornamento: 24-02-2021


Girelle alla Nutella: una delle merendine più amate di tutti i tempi

Velocissimo da preparare, ecco come fare il risotto con gli asparagi nel Bimby