Ingredienti:
• 100 g di farina 00
• 150 g di farina di segale
• 1 uovo
• 50 ml di acqua
• 300 g di spinaci freschi
• 150 g di ricotta
• 1/2 cipolla
• 1/2 spicchio di aglio
• 70 g di burro
• 100 g di formaggio grana
• 2 cucchiai di erba cipollina
• noce moscata q.b.
• pepe q.b.
• sale q.b.
• 1 cucchiaio d'olio
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 40 min
cottura: 10 min

Gli schlutzkrapfen con ricetta originale sono un prodotto tipico del Trentino Alto Adige. Vediamo come si preparano questi ravioli.

Letteralmente mezzelune, gli schlutzkrapfen sono dei ravioli tirolesi solitamente farciti con un ripieno a base di ricotta e spinaci. La differenza tra questa ricetta e quella dei classici ravioli di magro è che qui vengono aggiunte cipolle rosolate ed erba cipollina così da rendere il ripieno ancor più ricco e saporito.

Un’altra differenza è che queste mezzelune ricotta e spinaci sono preparate con un impasto a base di farina di frumento e di segale. Si tratta quindi di una ricetta più rustica, perfetta per riscaldare le cene invernali. Per quanto riguarda il condimento invece, immancabile il burro fuso di malga, l’erba cipollina e il formaggio grattugiato.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Schlutzkrapfen ricetta
Schlutzkrapfen ricetta

Come preparare la ricetta delle mezzelune tirolesi

  1. Per preparare le mezzelune ricotta e spinaci cominciate dalla pasta. Riunite le due farine in una ciotola, aggiungete una presa di sale, l’uovo, l’acqua e un cucchiaio di olio. Impastate fino a formare un panetto liscio e omogeneo poi lasciatelo riposare coperto dalla ciotola per 30 minuti.
  2. Nel frattempo dedicatevi al ripieno. Tritate finemente aglio e cipolla e rosolateli in padella con un cucchiaio di burro. Aggiungete poi gli spinaci freschi e lasciate andare fino a che non si saranno appassiti.
  3. Una volta freddi amalgamateli alla ricotta, profumate con noce moscata, pepe, 1 cucchiaio di erba cipollina tritata al coltello e insaporite con un cucchiaio di parmigiano. Regolate anche di sale in questa fase.
  4. Stendete la sfoglia piuttosto sottile e ricavate dei dischi di 7 cm di diametro. Adagiate al centro di ciascuno un cucchiaino di ripieno, bagnate la pasta e chiudete bene sigillando con le mani.
  5. Lessate i ravioli in acqua bollente salata per un paio di minuti, distribuite nei piatti e condite con burro di malga fuso, erba cipollina tritata e parmigiano.

Vi consigliamo di provare anche un’altra ricetta tipica della zona, i canederli agli spinaci.

Conservazione

Gli schlutzkrapfen si possono conservare una volta cotti in frigorifero per un paio di giorni. Da crudi invece è possibile congelarli ben distanziati e riunirli in un sacchetto porzionandoli non appena si saranno induriti.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 01-06-2022


Tutti i segreti dell’insalata di pollo: ecco come prepararla a regola d’arte con la video ricetta semplice!

Secondi piatti veloci? Ecco 20 ricette semplicemente perfette