Una pratica guida per capire come scongelare il cibo correttamente, attraverso pratici consigli ed evitando tutti i rischi.

Molte volte, il congelamento dei cibi è il metodo più pratico per conservarli e averli a disposizione ogni qualvolta se ne ha bisogno. In questo modo, si può fare scorta di alimenti sia crudi che cotti. Una particolare attenzione, però, deve essere data al modo in cui poter recuperare questi prodotti. Risulta, quindi, fondamentale sapere come scongelare il cibo correttamente e senza incorrere in alcun rischio.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Scongelare il cibo correttamente
Scongelare il cibo correttamente

Come scongelare il cibo correttamente: i metodi

Un primo ed efficace metodo prevede l’uso del frigo. Questo è anche il mezzo più sicuro per farlo, perché permette uno scongelamento omogeneo e di evitare che i sapori subiscano cambiamenti. L’alta temperatura di questo elettrodomestico evita la proliferazione di microrganismi e batteri, durante questo processo, per conservare maggiore qualità. Tuttavia, questo è anche il metodo meno rapido: per la perfetta scongelazione servono dalle 12 alle 24 ore.

Ma come fare per scongelare correttamente i cibi in microonde? Questa è la tecnica più veloce, ma è anche vincolante perché gli alimenti devono essere consumati subito. L’unico accorgimento da tenere a mente riguarda quello delle onde che devono essere in modalità Defrost. In questo modo, le onde non risultano troppo calde e il cibo può scongelare in maniera più omogenea.

Per scongelare correttamente gli alimenti potete usare anche l’acqua corrente. Mettete il cibo in un sacchetto di plastica chiuso e, poi, in una bacinella. Posizionatela sotto l’acqua del rubinetto, facendola scorrere fredda, per uno scongelamento omogeneo ed evitando la proliferazione di batteri.

Un ulteriore metodo consiste nel mettere direttamente il cibo in padella. Cuocendolo subito evitate perdite di tempo e mantenete intatto il sapore dell’alimento. Questa tecnica è adatta per verdure o carne fatta a pezzi di piccole dimensioni.

Gli errori da non fare quando si scongela il cibo

Dopo aver visto tutti i metodi utili, passiamo ai segreti per scongelare i cibi correttamente ed evitare inutili rischi. L’errore principale da non commettere è quello di scongelare e poi congelare una seconda volta l’alimento. In questo modo, il sapore dello stesso viene modificato e perde di gusto. Cosa più importante, così facendo è molto alta la probabilità che prolifichino batteri nocivi per l’organismo.

Ancora consigli: ecco come congelare i cibi nei barattoli di vetro.

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 11-04-2022


Ottimo come base per tante preparazioni, ecco cos’è il roux

Tipologie di cous cous: differenze e provenienza