Ingredienti:
• 500 g di panna (anche vegetale)
• 350 g di latte condensato
• 200 g di pistacchi
• 300 ml di latte
• granella di pistacchi q.b.
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 10 min
cottura: 00 min

Un dolce al cucchiaio semplice da preparare e perfetto per l’estate (e non solo): stiamo parlando del semifreddo al pistacchio.

Quando si parla di dolci estivi il primo pensiero va a ricette che siano senza cottura. In fin dei conti la voglia di accendere il forno nelle giornate più torride viene un po’ a mancare e si cercano soluzioni meno debilitanti. Il semifreddo al pistacchio, per esempio, è perfetto: non richiede cottura, è facile da preparare e si può conservare in freezer anche per qualche mese, trasformandosi in una soluzione estemporanea per gli ospiti dell’ultimo minuto.

Desideriamo proporvi un semifreddo ai pistacchi senza uova per evitare tutte quelle problematiche relative al consumo di uova crude durante l’estate. Basteranno quindi latte e latte condensato, panna e pistacchi per preparare un dolce davvero goloso, ideale come fine pasto e realizzabile sia in versione mono-porzione che all’interno di uno stampo da plumcake.

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Semifreddo al pistacchio
Semifreddo al pistacchio

Come preparare la ricetta del semifreddo al pistacchio

  1. Per prima cosa preparate la pasta di pistacchi. Mettete la frutta secca tostata non salata in un robot da cucina munito di lame (tipo Bimby ma anche mixer a boccale) e frullate a lungo. Ci vorranno una decina di minuti prima che da granella si trasformi in crema. Potete anche acquistare la pasta di pistacchi già pronta ma dato che è difficile da trovare abbiamo voluto dirvi come prepararla. A questo punto, il grosso del lavoro è fatto.
  2. Montate la panna ben fredda da frigorifero con le fruste elettriche.
  3. Unite il latte condensato mescolando delicatamente in modo che il composto non si smonti.
  4. Stesso discorso vale per gli altri due ingredienti, il latte e la pasta di pistacchi: sono da mescolare delicatamente fino a quando non si saranno amalgamati.
  5. Foderate con la pellicola da cucina gli stampi monoporzione oppure uno stampo da plumcake e versate il composto livellandone la superficie.
  6. Coprite con pellicola e mettete in freezer per almeno 12 ore.
  7. Poco prima di servirli, toglieteli dal freezer, capovolgeteli su un piattino e rimuovete la pellicola.
  8. Decorate con della granella di pistacchio e servite.

Noi amiamo le ricette con i pistacchi, quindi vi invitiamo a provare anche il gelato al pistacchio e la crema al pistacchio: vi svolteranno davvero la giornata!

Conservazione

Il semifreddo al pistacchio si conserva in freezer per un paio di mesi. Vi consigliamo di riportarlo a temperatura ambiente per una decina di minuti prima di servirlo.

0/5 (0 Reviews)
TAG:
Ricette estive

ultimo aggiornamento: 28-04-2021


Colazione veg: le ricette migliori per iniziare la giornata

È tempo di conserve! Provate le melanzane sott’olio alla napoletana