Ingredienti:
• 600 g di sedano rapa
• 1 scalogno
• 2 uova biologiche
• 250 g di latte
• 50 g di burro
• 25 g di farina
• 50 g di parmigiano
• olio extra vergine q.b.
• pepe q.b.
• sale q.b.
• noce moscata q.b.
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 15 min
cottura: 50 min

Lo sformato di sedano rapa si presta a essere un contorno diverso dal solito e per questo di sicuro impatto. Ecco come realizzarlo in modo davvero semplice.

A volte può capitare di essere stanchi dei soliti piatti e quando ciò accade le verdure (anche quelle più insolite) possono esserci di grande aiuto. Lo sformato di sedano rapa, ad esempio, rappresenta una variante di sicuro effetto sia per dar vita ad un contorno goloso che per creare un secondo diverso dal solito e per questo sicuramente più apprezzato.

Si tratta infatti di un piatto delicato ma al contempo in grado di regalare delle note di gusto insolite e apprezzabili anche dai palati più sofisticati. Una ricetta che vale davvero la pena di sperimentare, dati anche i tanti possibili abbinamenti a cui si presta.

Ecco, quindi, come fare il flan di sedano rapa!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

sformato di sedano rapa
sformato di sedano rapa

Preparazione della ricetta dello sformato di sedano rapa

  1. Iniziate pulendo il sedano rapa, tagliandolo a dadini e tenendo da parte un paio di gambi.
  2. Tagliate lo scalogno e mettetelo a dorare in una padella antiaderente con un filo d’olio.
  3. Aggiungete il sedano rapa, il sale e qualche cubetto di burro e cuocete a fuoco medio per circa 20 minuti.
  4. Una volta pronto frullate il tutto in modo da ottenere un composto liscio e omogeneo.
  5. Prendete un pentolino, e mescolate insieme 25 g di burro con la farina e il latte per dar vita alla besciamella. Unitela al sedano frullato, aggiungete le uova e circa metà dose di parmigiano ed insaporite con la noce moscata. Mescolate il tutto per bene in modo da uniformare tra loro gli ingredienti.
  6. Prendete uno stampo in silicone e versategli il composto ottenuto. Volendo potete anche dividerlo in più stampi cercando di dividere il tutto in parti uguali.
  7. Ultimate con una spolverata di parmigiano e una grattata di pepe e infornate a 170°C per circa 30 minuti facendo cuocere il tutto a bagno Maria, ovvero dentro una pirofila più grande e riempita d’acqua bollente.
  8. Intanto sbollentate i gambi del sedano rapa in padella con un po’ di burro.
  9. Una volta fuori dal forno, stampate il tutto su un piatto e decorare con i gambi di sedano. Lo sformato di sedano rapa al forno è pronto per essere servito.

Se la ricetta vi è piaciuta e volete qualcosa di simile, potete provare con uno sformato di verdure!

Sformato di sedano rapa: abbinamenti

Questo piatto che rientra a pieno titolo tra le ricette sfiziose, risulta ancor più buono se accompagnato da una salsa al formaggio realizzabile con della ricotta da setacciare e frullare insieme a sale, latte e noce moscata. In questo modo il flan potrà essere servito anche al posto del secondo piatto.
Ovviamente, la salsa si può realizzare anche a base di verdure come carote o cannellini.

Conservazione

Questo tipo di sformato è preferibile da mangiare sul momento. Ciò nonostante può essere conservato per uno o due giorni purché inserito in un apposito contenitore ermetico e conservato in frigo.
Per il consumo basterà scaldarlo e gustarlo.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 25-02-2022


Stufato di vitello e fagioli del martedì grasso, la ricetta da provare

La ricetta della pastiera napoletana tradizionale