Ingredienti:
• 300 g di farina 00
• 180 g di zucchero
• 6 uova
• 1 tuorlo
• 50 ml di olio extravergine d'oliva
• 400 g di ricotta di pecora
• 1 limone bio
difficoltà: facile
persone: 12
preparazione: 15 min
cottura: 65 min

Un guscio di frolla all’olio racchiude un ripieno goloso a base di ricotta e uova: vi presentiamo il soffione di ricotta abruzzese!

Il soffione di ricotta è un dolce tipico dell’Abruzzo, originariamente preparato in occasione della Pasqua, ricorrenza in cui la superficie viene decorata con una croce di impasto. Oggi, però, è possibile gustare i soffioni abruzzesi tutto l’anno. Devono il loro nome al vapore che si sprigiona durante la cottura direttamente dal centro della tortina che, per l’appunto, ricorda un soffio. A Pescara invece vengono chiamati Lettere d’Amore perché la chiusura della frolla sembra proprio quella di una lettera che racchiude un ripieno dolce come le parole che si scambiano gli innamorati.

Attenzione però: del soffione di ricotta esiste anche una versione salata. Sebbene spesso si tenda a fare confusione tra le due ricette, quella salata si chiama fiadone di ricotta e viene preparata aggiungendo uova e salumi all’impasto base. La ricetta dolce che vi proponiamo oggi si compone da una base di pasta frolla all’olio e da un ripieno delicato e molto semplice a base di ricotta di pecora, zucchero e uova, il tutto profumato con la scorza di limone. Vediamo insieme come prepararli!

9 ricette autunnalli per la tua tavola

soffione di ricotta
soffione di ricotta

Come preparare la ricetta del soffione di ricotta

  1. Cominciate mescolando in una ciotola la farina con 80 g di zucchero.
  2. Unite poi 2 uova intere, il tuorlo e l’olio e impastate dapprima con un cucchiaio poi a mano.
  3. Finite di lavorare l’impasto sulla spianatoia fino a ottenere un panetto.
  4. Avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno un’ora.
  5. Nel frattempo dedicatevi alla preparazione della crema. Dividete gli albumi dai tuorli e lavorate questi ultimi con lo zucchero fino a ottenere una crema chiara.
  6. Setacciate la ricotta (oppure frullatela con un mixer a immersione) e incorporatela al composto precedente insieme alla scorza grattugiata del limone.
  7. Montate gli albumi a neve e, con dei movimenti delicati dal basso verso l’alto, uniteli alla crema.
  8. Una volta che la frolla sarà fredda, stendetela in modo uniforme formando un rettangolo non troppo spesso.
  9. Ricavate 12 quadrati di 10 cm di lato e adagiateli in una teglia per muffin, lasciando sporgere i lembi.
  10. Farcite con la crema di ricotta e uova.
  11. Ripiegate i lembi verso l’interno, semplicemente poggiandoli senza sigillare.
  12. Cuocete a 180°C per 30 minuti e poi a 160°C per altri 35 minuti.
  13. Sfornate e lasciate raffreddare completamente prima di decorare con una spolverata di zucchero a velo.

Amate questa terra e i suoi sapori? Allora provate le ferratelle, un altro dolce tipico abruzzese da non perdere!

Conservazione

I soffioni di ricotta si conservano sotto una campana per dolci per 2-3 giorni. Si sconsiglia la congelazione.

5/5 (1 Review)
Pasqua

ultimo aggiornamento: 01-03-2021


Sardenaira di Sanremo: la ricetta perfetta da gustare guardando il Festival!

Soufflé svuotafrigo con avanzi di verdure e formaggi