Ingredienti:
• 400 g di spaghetti
• 2 cipolle bianche o rosse
• 1 spicchio di aglio
• 2 fette di pane raffermo senza crosta
• peperoncino fresco o in polvere
• 1 ciuffetto di prezzemolo
• olio extra vergine di oliva
• sale grosso e sale fino
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 15 min

Un primo piatto sbrigativo e gustoso, per quando in casa non vi è rimasto quasi nulla in dispensa: spaghetti alla carrettiera.

Vi bastano un paio di cipolle, un po’ di prangrattato e qualche aroma per preparare un buon piatto di spaghetti alla carrettiera, forse il primo più semplice che si possa cucinare, dedicato a chi ha voglia di gustarsi un piatto di pastasciutta senza faticare e senza nemmeno andare a far spesa!

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Spaghetti alla carrettiera
Spaghetti alla carrettiera

Preparazione degli spaghetti alla carrettiera

  1. Per preparare i vostri spaghetti alla carrettiera, sbucciate e affettate molto sottilmente le due cipolle. Le cipolle bianche daranno un gusto più forte al piatto, se invece lo volete più dolce e delicato optate per le cipolle rosse, anche di Tropea.
  2. Una volta affettate le cipolle, fatele rosolare in una padella con un’ombra di sale fino e qualche giro di olio extra vergine di oliva, l’aglio sbucciato e privato del germoglio verde interno, e qualche pezzetto di peperoncino fresco. Se invece avete solo del peperoncino in polvere, lo potrete aggiungere a fine preparazione, quando andrete a far saltare la pasta in padella.
  3. Lessate la pasta in acqua salata con del sale grosso, poi scolatela e fatela saltare in padella con il resto degli ingredienti e volendo qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta.
  4. Completate il piatto con una spolverizzata di pangrattato (mixerate pane raffermo senza crosta, non troppo finemente, e tostatelo) e del prezzemolo fresco tritato al momento.
  5. Servite i vostri spaghetti alla carrettiera ben caldi e fumanti.

E vi consigliamo anche un altro primo piatto della tradizione italiana, famosa in tutto il mondo ecco la ricetta della cacio e pepe!

BUON APPETITO!

Conservazione

La pasta condita seguendo questa ricetta andrebbe assolutamente gustata appena pronta e bella calda, il formaggio e gli altri ingredienti che si sono ormai fusi con gli spaghetti creando un sugo super e buonissimo. Sconsigliamo pertanto la conservazione in frigo così come la congelazione in freezer.

3.8/5 (4 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Cena veloce Primi piatti semplici

ultimo aggiornamento: 21-04-2021


Impossibile resistere allo strudel di ciliegie

Melanzane gratinate: gustose e semplici da preparare