Spaghetti con le polpette vegan: ecco come prepararli

Spaghetti con le polpette vegan, la rivisitazione di un classico

Ingredienti:
• 340 g di spaghetti
• 300 g di legumi cotti (lenticchie o ceci)
• 1/2 spicchio di aglio
• 250 g di polpa di pomodoro
• 1 mazzetto di prezzemolo
• 1 scalogno
• 3 cucchiai di olio evo
• pangrattato q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 30 min

Un ottimo abbinamento tra formato di pasta e condimento: stiamo parlando degli spaghetti con le polpette vegan, una vera delizia!

Gli spaghetti with meatballs sono uno di quei piatti che abbiamo imparato ad apprezzare con il tempo. Sebbene siano di origine spiccatamente italiana, è negli Stati Uniti che si sono diffusi in modo più massiccio per poi far ritorno in patria. Sono il piatto del cartone animato Lilly e il Vagabondo, ma anche un ottimo modo per riciclare gli avanzi o portare in tavola un ricco piatto unico.

La ricetta tradizionale prevede che si utilizzino delle polpette di carne, ma noi oggi attingiamo al repertorio delle nostre ricette vegane per dar vita a un delizioso piatto di spaghetti con le polpette vegan. Per le polpette potete utilizzare la ricetta che preferite oppure ripiegare su quelle che si vendono già pronte. A voi la scelta.

Pasta con le polpette
Pasta con le polpette

Come preparare la ricetta degli spaghetti con le polpette vegan

  1. Innanzitutto prepariamo le polpette di legumi. Potete scegliere quelli che preferite, io vi consiglio ceci o lenticchie. Scolateli dal liquido e sciacquateli bene finché non faranno più schiuma.
  2. Metteteli in un mixer insieme a mezzo spicchio di aglio, mezzo scalogno e prezzemolo. Frullate fino a ottenere un composto omogeneo, quindi trasferitelo in una ciotola e unite il pangrattato un cucchiaio alla volta. Dovrete ottenere un composto lavorabile con le mani ma non troppo asciutto. Regolate di sale.
  3. Mentre il composto riposa in frigorifero (almeno 30 minuti), preparate il sugo. Tritate lo scalogno rimasto e rosolatelo in padella con un filo di olio. Unite quindi la polpa di pomodoro e lasciate cuocere per 15 minuti. Regolate di sale e aggiungete un pizzico di zucchero se dovesse risultarvi troppo acida.
  4. Formate ora delle polpette, grandi circa come una noce, e cuocetele nel sugo per 15 minuti mescolando delicatamente di tanto in tanto.
  5. Lessate a parte gli spaghetti e, una volta pronti, scolateli direttamente nel sugo. Saltateli velocemente e portateli in tavola ancora caldi.

Provateli anche con le polpette di soia!

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 03-06-2019

X