Ingredienti:
• 250 g di spaghetti di riso
• 1 zucchina
• 1 carota
• 1/2 peperone
• 2 cucchiai di olio di semi
• 2 cucchiai di salsa di soia
• prezzemolo q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 10 min
kcal porzione: 350

Gli spaghetti di riso con verdure sono un primo di pasta senza glutine, perfetto anche come piatto unico.

Volete aggiungere qualcosa di nuovo alla vostra dieta senza glutine? Vi consigliamo di provare gli spaghetti di riso, spesso chiamati spaghetti cinesi, arricchiti con verdure croccanti alla julienne. Questo piatto, naturalmente senza glutine, si presta a moltissime personalizzazioni semplicemente variando la verdura utilizzata.

L’ingrediente che darà al piatto una marcia in più è la salsa di soia: sapida quanto basta renderà appetibile un piatto molto semplice a base di verdure e pasta.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Spaghetti di riso con verdure
Spaghetti di riso con verdure

Come preparare gli spaghetti di riso con verdure

  1. Come prima cosa occorre pulire tutte le verdure. Prima lavatela sotto acqua corrente, quindi rimuovete le estremità della carota, sbucciatela e tagliatela a julienne. Questo taglio può essere ottenuto o tramite una mandolina oppure ricavando prima delle strisce di 2 mm che poi ridurrete in bastoncini.
  2. Fate la stessa cosa con la zucchina.
  3. Il peperone, invece, dopo essere stato lavato, va privato del picciolo, dei semi e dei filamenti. Affettatelo finemente.
  4. Scaldate una padella larga, meglio se un wok, con due cucchiai di olio di semi. Quando sarà rovente scottate le verdure per tre minuti e in ultimo sfumate con la salsa di soia.
  5. Cuocete gli spaghetti di riso in abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla confezione. Solitamente si parla di 5-10 minuti. Prestate particolarmente attenzione se soffrite di celiachia che sulla confezione sia presente il simbolo della spiga barrata, soprattutto se acquistate gli spaghetti di riso in piccoli negozi etnici!
  6. Una volta che gli spaghetti saranno cotti, scolateli e saltateli velocemente in padella con le verdure.
  7. Distribuite nei piatti e completate con del prezzemolo tritato fresco.

Avete ospiti celiaci o avete scoperto di esserlo voi stessi? Ecco un articolo con tutte le farine senza glutine, ideale per fare un po’ di chiarezza sull’argomento.

Conservazione

Questi spaghetti di riso sono buoni se gustati al momento, altrimenti potete provare a conservarli per massimo una giornata in frigo e farli saltare in padella con un filo di acqua per scaldarli. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Idee per cena

ultimo aggiornamento: 24-05-2022


Cercate un contorno semplice e saporito? Provate i fagiolini gratinati

Insalata di cavolo cappuccio e speck, un contorno tipico dell’Alto Adige