Spaghetti di riso: il meraviglioso piatto tipico cinese

Ingredienti:
• 250 g di spaghetti di riso
• 1 zucchina
• 1 carota
• 1 peperone
• zenzero q.b.
• 1 peperoncino fresco
• 1 spicchio di aglio
• 2 cucchiai di olio di semi
• 2 cucchiai di salsa di soia
• 1 mazzetto di coriandolo
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 15 min
kcal porzione: 350

Un piatto dai sapori orientali, perfetto per provare la cucina cinese a casa. Stiamo parlando degli spaghetti di riso con verdure!

Siete alla ricerca di un piatto dai sapori esotici? Provate questi spaghetti di riso con verdure e verrete catapultati nell’estremo oriente. Per prepararli non sono necessarie grandi doti, basterà tagliare tutte le verdure a julienne e saltarle in padella con zenzero, peperoncino e salsa di soia. Per una versione più ricca, provate gli spaghetti di riso con gamberi e verdure.

Gli spaghetti cinesi sono molto diversi da quelli a cui siamo abituati. In commercio ne esistono diverse varietà, ma se state cercando quelli utilizzati al ristorante cinese, allora dovete optare per gli spaghetti di riso: sottili e trasparenti, cuciono in un attimo e catturano tutti i sapori del condimento.

Spaghetti di riso
Spaghetti di riso

Come preparare gli spaghetti di riso

Innanzitutto occorre preparare tutte le verdure. Iniziamo da quelle per il soffritto: tritate finemente il peperoncino e l’aglio, sbucciate lo zenzero e grattugiatelo con una grattugia a fori fini. Scaldate un wok con due cucchiai di olio di semi e fate insaporire il tutto. Attenzione perché questo tegame raggiunge velocemente le alte temperature.

Nel frattempo pulite le verdure: lavate e spuntate zucchine e carote e sbucciate queste ultime. Aiutandovi con un coltello molto affilato tagliatele a julienne, vale a dire a piccoli fiammiferi. Se non ve la cavate molto bene con il taglio delle verdure potete utilizzare un attrezzo apposito oppure una grattugia a fori grossi. Lavate anche il peperone, rimuovete picciolo, semi e filamenti e tagliatelo a strisce sottili.

Mettete tutte le verdure nel wok e fatele cuocere per 5 minuti a fuoco vivace, mescolando spesso. Sfumate quindi con la salsa di soia e proseguite la cottura per altri 5 minuti.

Nel mentre cuocete gli spaghetti di riso: portate a bollore una pentola con acqua leggermente salata, quindi tuffate gli spaghetti e lasciateli reidratare per 10 minuti a fuoco spento. Scolateli e saltateli in padella per un paio di minuti con le verdure. Servite gli spaghetti di riso con un poco di coriandolo tritato fresco.

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 19-02-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X