Ingredienti:
• 150 g di farina 00
• 400 g di spinaci freschi
• 1 uovo
• 100 ml di acqua
• noce moscata q.b.
• sale q.b.
• speck q.b.
• burro q.b.
• formaggio grattugiato q.b. (facoltativo)
difficoltà: facile
persone: 2
preparazione: 30 min
cottura: 10 min

Scopriamo come preparare gli spatzle agli spinaci con speck, la versione verde dei noti gnocchetti tirolesi.

La ricetta che vi proponiamo oggi è perfetta per chi ama preparare la pasta fresca con le proprie mani. Gli spatzle agli spinaci sono un primo piatto veramente delizioso e adatto per utilizzare gli spinaci freschi in modo diverso dal solito. Tradizionalmente gli spatzle, tipici gnocchi tirolesi, si preparano con la classica pasta all’uovo, ma anche questa versione è molto popolare. Cosa ne dite?

Spatzle agli spinaci
Spatzle agli spinaci

Preparazione degli spatzle agli spinaci

  1. Per iniziare cuocete gli spinaci in padella fino a quando non saranno completamente appassati (basteranno circa 5 minuti) oppure sbollentateli per 5-6 minuti in acqua bollente salata.
  2. Strizzateli bene per eliminare l’acqua in eccesso e lasciateli raffreddare.
  3. Trasferite gli spinaci ormai freddi in una ciotola, tritateli grossolanamente e aggiungete l’uovo e un pizzico di noce moscata a piacere.
  4. Mescolate bene, salate e poi unite la farina mescolando con un cucchiaio.
  5. Unite man mano anche l’acqua fino a ottenere una purea liscia. In caso dovesse risultare troppo dura, aggiungere ancora acqua (tanto dipenderà da quanto liquido hanno ancora gli spinaci).
  6. A parte abbrustolite i cubetti di speck in padella a fiamma media, poi tamponatele con carta da cucina in modo da assorbire il grasso in eccesso.
  7. Portate a bollore una pentola d’acqua per la cottura degli spatzle. Raggiunto il bollore, salate l’acqua e se lo avete a disposizione formate gli spatlze con l’apposito strumento facendoli cadere nell’acqua un po’ alla volta. Se no, utilizzate una grattugia a fori larghi.
  8. Non appena gli spatzle saranno venuti a galla, sollevateli con una schiumarola e metteteli in padella, dove avrete fatto sciogliere un cubetto di burro.
  9. Impiattate aggiungendo anche lo speck e, a piacere, il formaggio grattugiato.

In alternativa, vi consigliamo di provare la ricetta degli spatzle vegani senza uova.

Come pesare la pasta
e il riso senza bilancia?

Ed ecco una videoricetta simile alla nostra preparazione, per avere un aiuto passo passo durante la ricetta:

Conservazione

Gli spatzle si conservano in frigorifero fino a 2 giorni dopo la cottura.

0/5 (0 Recensioni)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 07-05-2024


Mangia e bevi palermitani in friggitrice ad aria

Pasta con crema di carciofi

I commenti dei nostri lettori

Lascia un commento

0 Commenti
Feedback in Linea
Visualizza tutti i commenti