Ingredienti:
• 400 g di fettine di manzo molto sottili
• 120 g di Parmigiano grattugiato
• 120 g di pangrattato
• 120 g di caciocavallo
• 3 cucchiaio d’olio EVO
• 1 rametto di prezzemolo
• sale e pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 20 min

Gli spiedini alla messinese sono appetitosissimi, il loro cuore di formaggio fuso e pangrattato sono una piacevole sorpresa.

Gli spiedini alla messinese sono facili da preparare e si cuociono in poco tempo. Il taglio di carne perfetto è quello del carpaccio, facile da trovare già a misura anche nel banco carne della maggior parte dei supermercati. In ogni caso, la fettina di carne deve essere sottilissima, permettendo all’involtino di conservare tutta la sua morbidezza. Se volete che il formaggio resti all’interno dell’involtino, nel chiuderlo piegate verso l’interno i lembi esterni della fettina.

Pronti per iniziare? Vediamo allora la ricetta di questi spiedini ripieni!

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

spiedini alla messinese
spiedini alla messinese

Preparazione degli spiedini alla messinese

  1. Preriscaldate il forno a 220°C.
  2. Tagliate il caciocavallo a dadini delle dimensioni di un centimetro.
  3. Lavate il prezzemolo, asciugatelo con della carta da cucina, prelevatene le foglie e tritatele finemente.
  4. In una ciotola unite il prezzemolo tritato, il parmigiano grattugiato, il pangrattato e un pizzico di sale e di pepe. Aggiungete l’olio e miscelate bene.
  5. Su un tagliere adagiate le fettine di carne ben aperte e ponete a uno degli estremi della fetta un cucchiaino del composto di pangrattato e parmigiano e un dadino di caciocavallo. Chiudete la fetta di carne a involtino, avendo cura di piegare verso l’interno anche i lati. Continuate con tutte le fettine. Parte del composto del ripieno deve avanzare, serve per l’impanatura.
  6. Passate gli involtini uno a uno nell’impanatura, quindi inseriteli in uno spiedino. Una porzione dovrebbe essere composta da cinque involtini. Formate quattro spiedini.
  7. Adagiate gli spiedini in una placca da forno coperta da carta forno. Mettete in forno e cuocete per venti minuti. Togliete dal forno, fate intiepidire per un paio di minuti, e servite in tavola.

Potete accompagnare questo succulento piatto con degli ottimi finocchi al forno.

Conservazione

Questi golosi spiedini alla messinese si possono conservare, da cotti, anche per 2 giorni in frigorifero. Una volta freddi metteteli all’interno di un contenitore con coperchio a chiusura ermetica e scaldateli in forno all’occorrenza. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

0/5 (0 Reviews)
TAG:
Spiedini

ultimo aggiornamento: 24-03-2020


Frittata di patate: la ricetta del piatto classico della cucina italiana!

Orecchiette colorate con broccoli e cime di rapa