Spinacino di vitello ripieno di carciofi

Come fare un infuso vegan disintossicante

Lo spinacino di vitello ai carciofi è un secondo piatto ricco e succulento, perfetto da servire durante una cena fra amici o in famiglia.

Lo spinacino di vitello ai carciofi è un piatto buono, ricco di gusto e di colore, adatto ad ogni occasione e perfetto per una cena conviviale. Questo secondo piatto di carne è anche un buon modo per far mangiare le verdure ai più piccoli, dal momento che può essere farcito con quelle che più vi piacciono.

Nella ricetta di oggi farciremo lo spinacino di vitello con un gustoso ripieno di carciofi. Provateci anche voi a casa: questa ricetta vi conquisterà!

Ingredienti per la ricetta dello spinacino di vitello ripieno di carciofi (per 6 persone)

  • 500 g di spinacino di vitello
  • 6 carciofi
  • 1 uovo
  • 90 g di formaggio grattugiato
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 fetta di pancarrè
  • 1 bicchiere di latte
  • 1 limone
  • 1 bicchiere di vino bianco da cucina
  • Brodo vegetale q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • 1 rametto di rosmarino

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 80′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

spinacino di vitello ai carciofi
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/514043744939992386/

Preparazione dello spinacino ripieno ai carciofi

Per questa ricetta, cominciate col pulire i carciofi, rimuovendo le parti esterne e dure e la barba interna, e infine mettendoli in una ciotola con acqua e limone, così da evitare che si ossidino a contatto con l’aria.

Una volta pronti, cuoceteli in padella con aglio, olio, sale pepe e prezzemolo fresco, allungandoli con dell’acqua se serve. Una volta che si saranno ammorbiditi, uniteli al resto degli ingredienti: uovo, formaggio e la fetta di pane ammollata nel latte.

A questo punto, prendete lo spinacino e tagliatelo per lungo, poi farcitelo con il ripieno che avete preparato e richiudete la carne, sigillandola con ago e filo o stringendola con uno spago.

Cuocete lo spinacino ripieno in padella con olio, rosmarino e 1 spicchio d’aglio. Cominciate a fiamma alta, così da sigillare bene la carne, poi sfumate con un bicchiere di vino bianco e continuate la cottura ancora per un’ora di minuti, aiutando la carne con del brodo di tanto in tanto.

Una volta pronto, lasciatelo riposare e tagliatelo a fette piuttosto spesse, servendole con i liquidi della cottura. Buon appetito!

E se volete provare altre ricette con carciofi, ecco un contorno semplice ma molto gustoso: patate e carciofi aromatizzati alla menta!

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/514043744939992386/

Non perderti le altre golose ricette di Primo Chef, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 31-01-2018

Redazione Primo Chef

Per favore attiva Java Script[ ? ]