Ingredienti:
• 300 g di farina 00
• 3 uova
• sale q.b.
• pepe q.b.
• 15 g di olio d'oliva
• 120 g di ricotta
• 120 g di stracchino
• 2 cucchiai di Parmigiano grattugiato
• 1 pizzico di noce moscata
difficoltà: media
persone: 4
preparazione: 55 min
cottura: 5 min
kcal porzione: 380

La spoja lorda romagnola (o minestra imbottita) è un primo della tradizione gastronomica di questa zona, che si presenta come una pasta ripiena di ricotta.

La storia della la spoja lorda di Brisighella comincia proprio da questo piccolo comune, situato in provincia di Ravenna. Si tratta di un primo piatto tipico dell’Emilia-Romagna, che si presenta come pasta ripiena. Il suo impasto è semplice da realizzare, mentre lo è un po’ meno la sua forma. Sono dei ravioli a quadretti e con bordi ondulati, il cui interno è abbondantemente farcito. Per il ripieno, come prevede la ricetta originale, dovete amalgamare ricotta, Parmigiano e stracchino. Una volta pronti, presentateli con un ragù bianco, al quale si abbinano deliziosamente.

La dieta depurativa per rimettersi in forma dopo le feste

Spoja lorda
Spoja lorda

Preparazione della ricetta per la Spoja lorda

  1. Per cominciare, rompete le uova in una ciotola e lavoratele con una forchetta.
  2. Aggiungete, poco alla volta, la farina setacciata. Poi, unite l’olio e un pizzico di sale e amalgamate tutti gli ingredienti.
  3. Impastate per ottenere un composto compatto ed elastico. Avvolgete il panetto nella pellicola e fate riposare in frigo per 30 minuti.
  4. Nel frattempo, passate al ripieno. Mettete la ricotta in uno scolapasta e lasciate sgocciolare per qualche minuto il suo siero.
  5. In una ciotola, mescolate lo stracchino e il Parmigiano grattugiato. Poi, aggiungete la ricotta (setacciata) e amalgamate.
  6. Salate, pepate e unite un po’ di noce moscata grattugiata.
  7. Trascorso il tempo di riposo, dividete il panetto in due parti uguali.
  8. Infarinate un piano da lavoro e stendete ciascuna porzione, formando due sfoglie di impasto rettangolari e sottili, delle stesse dimensioni (55×40 cm circa).
  9. Su una di queste due, distribuite tutto il ripieno. Ricoprite con l’altra sfoglia e, pressando con le dita, sigillate i bordi di questo rettangolo.
  10. Con un tagliapasta a rondelle, ricavate dei piccoli quadrati (con il lato di 2 cm). Poi, posizionateli su un vassoio infarinato.
  11. Passate a realizzare un saporito ragù bianco di carne.
  12. Successivamente, fate cuocere i ravioli in abbondante acqua salata per circa 3 minuti, poi impiattate.

Conservazione

La Spoja lorda è un primo piatto sfizioso della tradizione romagnola. Potete conservare questo prodotto tipico in frigo per massimo 2 giorni, ben coperto, e cuocetelo all’occorrenza. In alternativa, congelate i ravioli, mettendoli distanziati su un vassoio infarinato.

Per altre ricette facili e veloci, vi proponiamo quella dei ravioli calabresi con lo stocco.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 21-12-2021


La rocciata umbra ha un sapore straordinario!

Cinnamon rolls senza glutine, per portare a tavola i deliziosi dolci del nord Europa