Ingredienti:
• 400 g di mascarpone
• 100 ml di acqua
• 3 uova
• 150 g di zucchero semolato
• succo di 1 limone
• 500 g di fragole
• 300 g di savoiardi
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 20 min
cottura: 00 min
kcal porzione: 350

La ricetta del tiramisù alle fragole è perfetta quando volete concedervi un peccato di gola. Vediamo insieme come realizzare questo dolce alla frutta fresco e gustoso!

Il tiramisù alla frutta è un’arte: c’è chi lo preferisce a quello classico e chi non tradirebbe mai la preparazione tradizionale. Da qualsiasi parte vi collochiate, il tiramisù alle fragole, con la sua ricetta semplice e veloce, vi conquisterà.

Il tiramisù alle fragole si prepara senza caffè, la cui intensità stonerebbe con la delicatezza e la freschezza del dolce. Completano il tutto crema al mascarpone, fragole, savoiardi e uova: gli ingredienti sono semplici (come anche la ricetta del resto) ma dal gusto unico. Ovviamente per un risultato impeccabile dovete sceglierli di primissima qualità.

Avete già l’acquolina? Vediamo insieme come realizzare la ricetta del tiramisù alle fragole e i migliori consigli per un risultato perfetto!

Feste in tavola! Piatti facili, sfiziosi e originali!

Tiramisù alle fragole
Tiramisù alle fragole

Preparazione del tiramisù alle fragole, la ricetta semplice

  1. Come prima cosa lavate accuratamente le fragole, tamponatele con uno scottex e tagliatele a cubetti o fettine (lasciandone qualcuna intera da parte per la decorazione).
  2. A questo punto mettete le fragole tagliate in una ciotola con circa 20-25 g di zucchero e il succo del limone. Mescolate bene e lasciate macerare per almeno 20-30 minuti.
  3. Ora preparate lo sciroppo per preparare la crema al mascarpone e pastorizzare le uova (consigliamo sempre di pastorizzarle per essere più tranquilli. Se tuttavia acquistate il prodotto in fattoria o da rivenditori di fiducia potete chiedere a loro se è necessario fare questo passaggio). Per realizzarlo mettete lo zucchero rimasto e l’acqua in un pentolino. Mettetelo sul fuoco e lasciate che si formi lo sciroppo di zucchero che deve arrivare a 121° C. Utilizzate un termometro da cucina per essere sicuri della temperatura.
  4. Dividete i tuorli dagli albumi e metteteli in due ciotole diverse. Quando lo sciroppo avrà raggiunto la temperatura indicata versatene metà a filo nei tuorli, montandoli con le fruste elettriche fino a ottenere un composto chiaro e spumoso.
  5. Montate allo stesso modo gli albumi a neve ben ferma, sempre inserendo a filo l’altra metà di sciroppo di zucchero.
  6. Ora aggiungete delicatamente il mascarpone ai tuorli montati aiutandovi con una spatola e mescolando dal basso verso l’alto in modo che non si smonti nulla.
  7. Unite gli albumi montati alla crema di tuorli e mascarpone e fate sempre attenzione a non smontare il tutto. Poi mettetela a riposare in frigo.
  8. Preparate la bagna per il vostro tiramisù con fragole e savoiardi. Per farlo scolate le fragole, prendetene una parte e rimettetele in ciotola con tutto il succo che ha rilasciato e frullate con un minipimer. Il risultato sarà una salsina da mettere in un a pirofila.
  9. Ora assembliamo il dolce tiramisù con le fragole. Prendete una pirofila rettangolare di circa 22-24 cm per il lato lungo. Iniziate bagnando un savoiardo per volta nella salsina di fragole, non lasciate che si inzuppi troppo altrimenti diventerà eccessivamente molle e potrebbe rompersi (basterà girarlo una volta per lato e lasciarlo pochi secondi), facendo il primo strato di biscotti nella pirofila.
  10. Ricoprite con la crema al mascarpone che avrete prelevato dal frigo, una mangiata di fragole tagliate e ricoprite con un secondo strato di savoiardi inzuppati.
  11. Procedete in questo modo a stratificare il dolce fino a che non avrete finito gli ingredienti. Ricordate di avere come ultimo strato del tiramisù estivo con le fragole una dose generosa di crema al mascarpone.
  12. Per completare, decorate a piacimento la superficie con le fragole intere tenute da parte e lasciatelo riposare in frigo per un paio d’ore prima di gustarlo. Potete sbizzarrirvi per quanto riguarda la decorazione del vostro dolce con le fragole: unire qualche fogliolina di menta, intagliare le fragole a vostro piacimento e aggiungerle anche in forme diverse. Largo alla fantasia!

La videoricetta del tiramisù alle fragole:

Tiramisù alle fragole: varianti e conservazione

Ora che avete capito come fare il tiramisù alle fragole con la ricetta originale dovete sapere anche come conservarlo: mettetelo in frigo all’interno della sua pirofila per un paio di giorni e ben coperta dalla pellicola trasparente. Potete anche congelarlo, coprendolo bene con la pellicola trasparente, per massimo i mese: dovrete poi scongelarlo lentamente in frigo e servirlo in tavola appena si sarà completamente ammorbidito (in questo caso vi consigliamo di non esagerare con la bagna alle fragole, in quanto rilascerà altra acqua dovuta al decongelamento che renderà ancora più umido il dolce).

Questa ricetta si presta a mille varianti: vi lasciamo quindi alle più popolari e a qualche consiglio di realizzazione.

Volendo, potete anche realizzare il tiramisù alle fragole senza uova, soprattutto se avete bambini piccoli e preferite evitare le uova crude. In questo caso, vi basterà sostituirle con 150 g di panna montata e seguire lo stesso procedimento. Otterrete una consistenza simile e un gusto altrettanto favoloso. Buon appetito!

Vi siete dimenticati di comprarlo e ora vi trovate a dovervi ‘inventare’ un tiramisù alle fragole senza mascarpone? Non disperate: potete realizzare questa ricetta sostituendo il tipico formaggio dolce con della panna montata. Sarà sicuramente più leggero!

Se lo desiderate potete anche aggiungere un po’ di liquore (non più di uno ‘shottino’) alla bagna. Il fragolino è perfetto: leggero e dolce, dà quel twist in più senza risultare eccessivo.

Infine, chi è attento alla linea può realizzare un tiramisù alle fragole light: sostituite i savoiardi con i Pavesini e realizzate la crema con 300 g di ricotta di mucca, 2 uova e 150 g di zucchero semolato.

3 consigli per un tiramisù alle fragole perfetto

– Se proprio non riuscite a montare gli albumi, uniteli ai tuorli e allo zucchero così come sono: la ricetta sarà ancora più facile. Il gusto non ne risentirà, però, tenete conto che la crema al mascarpone risulterà meno soffice e più liquida.

– Quando le lavate, non lasciate le fragole a mollo in acqua troppo a lungo perchè sono frutti molto porosi e perdono subito gusto.

– Prima di gustarlo, cercate di aspettare una notte intera: il giorno dopo i sapori si saranno amalgamati e il dolce è ancora più buono!

Se amate questo frutto, non fermatevi qui: provate altre ricette con le fragole, tutte da scoprire!

2.7/5 (9 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Fragole

ultimo aggiornamento: 21-04-2022


Tramezzini al tonno, semplici, soffici e ricchi di gusto

Per una cena sfiziosa c’è la farinata di ceci e porri!