Mascherpa, la prima tiramisuteca d'Italia è a Milano

A Milano la prima tiramisuteca d’Italia: si chiama Mascherpa

Il tiramisù è il protagonista indiscusso della prima tiramisuteca in Italia: Mascherpa – questo il suo nome – si trova a Milano e vende solo il famoso dolce al cucchiaio…

Savoiardi, caffè e mascarpone. Sono solo tre ingredienti ma sono i tre ingredienti senza i quali il dolce simbolo dell’Italia, il tiramisù, non potrebbe esistere! L’idea di renderlo il protagonista di un locale, una tiramisuteca appunto, dove accanto alla versione tradizionale, ne vengono servite altre rivisitate, è venuta a Giovanna Anoia.

Inaugurata nel marzo 2018, Mascherpa, la prima tiramisuteca d’Italia, ha conquistato il cuore dei milanesi e non solo!

Com’è nato Mascherpa – tiramisù + coffe?

Nata e cresciuta a Milano ma di origini calabresi, Giovanna all’età di 17 anni torna a vivere in nei pressi di Soverato, dove la famiglia gestiva un forno semi industriale. Inizia così ad avvicinarsi all’arte bianca e dopo qualche anno, ritorna ad Arese dove si diploma in Pasticceria e Gelateria, seguendo anche uno stage con Marco Antoniazzi, uno dei migliori pasticceri del mondo nel 2016.

Tiramisù di Mascherpa
Fonte foto: https://www.instagram.com/mascherpatiramisu/

L’idea di rendere il dolce della sua famiglia, il tiramisù, protagonista di un locale si è formata nella sua mente con il tempo e quindi ha deciso, insieme ai figli, di buttarsi in questa avventura. Ispirata dal motto della sua vitaFai in modo di guardarti indietro e non dire che avresti potuto farlo”, Giovanna apre in centro a Milano, in via De Amicis 7, la prima tiramisuteca d’Italia.

Mascherpa, nome del locale e termine dialettale milanese per indicare il mascarpone, si è inserito in una fascia di mercato “vuota”. Giovanna, infatti, rileva che il tiramisù è un dolce da casa o da ristorante e mai nessuno aveva pensato all’idea di venderlo dietro un bancone.

Si butta così in questa avventura dove insieme alla versione tradizionale, che prevede una crema al mascarpone fatta a mano da lei con la ricetta di famiglia, se ne affiancano altre. Non solo gusti esotici o alla frutta, ma anche nuove invenzioni ad hoc in collaborazione con alcune realtà meneghine nel settore moda, design e home decor.

I tiramisù di Mascherpa

Mascherpa è molto più di una tiramisuteca, come si può intuire dal nome. Il famoso dolce infatti può essere consumato sul posto, degustandolo in abbinamento a particolari miscele. Non solo chicchi di caffè monorigine macinati al momento, disponibili anche aromatizzati (cannella, zenzero, agrumi e frutti di bosco), ma anche tè e tisane studiate appositamente per loro. Come riporta TgCom24, il figlio di Giovanna ha affermato:

La nostra idea è quella di sposare il settore degli ‘specialty coffee’ attraverso l’utilizzo di una macchina nuova sul mercato, che permette di fare il caffè in infusione basandosi sul controllo di temperatura, acqua e pressione per ogni singolo prodotto e ricetta”.

ultimo aggiornamento: 28-01-2020