Vellutata di zucchine, una ricetta cremosa e saporita

Ingredienti:
• 800 g di zucchine
• 250 g di patate
• brodo vegetale fatto in casa q.b.
• 1 cipolla bianca
• pane raffermo
• erbe aromatiche fresche miste
• olio extra vergine di oliva e sale q.b.
• formaggio grattugiato q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 30 min
kcal porzione: 210

Quando avete voglia di un primo piatto o di una cena semplice e disintossicante, provate la vellutata di zucchine: facile da fare e sostanziosa!

Ottima sia calda che fredda, la vellutata di zucchine è la minestra perfetta per la primavera, quando le zucchine sono di stagione e quindi sono particolarmente buone, genuine ed economiche e in più inizia a far caldo ma fa ancora piacere gustare un piatto fumante.

La caratteristica di questa vellutata, densa e aromatica, sta nel fatto che è arricchita da patate bollite che conferiscono spessore e sostanza. In più, la serviremo con croccanti crostini spolverizzati con erbe tritate miste prima di essere passati in padella. Ovviamente, potete anche gustarla senza pane tostato per un risultato più leggero.

Mettiamoci subito all’opera!

Vellutata di zucchine
Vellutata di zucchine e patate

Preparazione della cremosa di zucchine

Per prima cosa, iniziate a sminuzzare la cipolla bianca e poi fatela rosolare leggermente in una pentola con qualche cucchiaio di olio.

In un’altra pentola, fate lessare le patate in acqua salata bollente. Consigliamo di tagliarle a pezzettini piccoli in modo che cuociano in fretta: dopo circa 15 minuti saranno morbide. Scolatele e lasciatele raffreddare.

Mettete a scaldare del brodo vegetale fatto in casa e poi tagliate a dadini le zucchine lavate. Non è necessario che siate particolarmente precisi nelle dimensioni, tanto andremo a frullare il tutto.

Versate le zucchine in padella con la cipolla rosolata, coprite con quanto basta di brodo vegetale e aggiustate di sale, lasciando intenerire le verdure per una ventina di minuti.

Una volta cotte le zucchine e assorbito il brodo, spegnete il fuoco, unite le patate sbucciate e frullate per bene il tutto con un mixer a immersione. Condite con olio evo e con formaggio grattugiato a piacere, poi riscaldate il passato di zucchine per altri 5 minuti in modo che i sapori si amalgamino bene.

Per la realizzazione dei crostini, tagliate a tocchetti il pane raffermo, spolverizzatelo con un trito misto di erbe aromatiche fresche e abbondante olio evo e fate saltare in padella per 5 minuti.

Servite la vostra crema di zucchine con i crostini tostati e speziati. Se ne avanzate, potete gustarla anche fredda il giorno dopo. Buon appetito!

Se amate le zuppe di zucchine, non perdetevi la tradizionale minestra alla molisana.

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 26-02-2019

X