Ingredienti:
• 180 g di farina 00
• 200 g di ricotta
• 150 g di zucchero
• 100 g di burro,3 uova biologiche
• 50 g di amido di riso
• 8 fichi
• 1 bustina di lievito per dolci
• scorza di 1 limone biologico
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 10 min
cottura: 35 min

La torta fichi e ricotta è una delle torte veloci che è sempre piacevole preparare e gustare. Prepariamola insieme!

La torta con fichi e ricotta rientra tra le ricette facili e veloci che ben si prestano alle diverse occasioni. Oltre che per la prima colazione, questo dessert ai fichi si rivela infatti ottimo anche per un dopo pranzo o per una merenda sfiziosa da condividere in famiglia.

Il tutto per una delle ricette con fichi freschi più buone che ci siano e che, tra le altre cose, richiede poco tempo in cucina.

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

torta fichi e ricotta
torta fichi e ricotta

Preparazione della ricetta della torta fichi e ricotta

  1. Iniziate lavando e tagliando a fette i fichi.
  2. Versate la ricotta in una ciotola insieme allo zucchero.
  3. Mescolate per bene i due ingredienti e aggiungete le uova una alla volta, attendendo che il precedente sia ben assorbito dal composto.
  4. Aggiungete la farina, il lievito, l’amido di riso e la scorza del limone grattugiata.
  5. Inserite il burro tagliato a cubetti e mescolate tutti gli ingredienti in modo da ottenere un composto liscio e omogeneo.
  6. Prendete uno stampo da torta da 22 cm e foderatelo con carta forno.
  7. Versate al suo interno l’impasto e aggiungete le fette di fichi in superficie.
  8. Infornate in forno preriscaldato a 180°C e cuocete per 35 minuti.
  9. Trascorso il tempo, fate la prova dello stecchino e se la torta è pronta, estraetela e lasciatela raffreddare.
  10. A questo punto la torta fichi e ricotta soffice si può portare in tavola.

Esiste anche una variante della torta fichi e ricotta senza burro e senza olio e quindi davvero leggera. Una scelta che rende la torta più digeribile senza che per questo si debba rinunciare al suo ottimo sapore. Per realizzarla basta aggiungere 50 g di ricotta all’impasto ed evitare del tutto il burro. La ricetta procederà quindi come da indicazioni, salvo l’unica mancanza dell’inserimento del burro al punto cinque. Fase in cui, quindi, si dovrà solo procedere con il mescolare tra loro gli ingredienti.

Conservazione

Questa torta si può conservare in frigo per 1 o 2 giorni purché ben riposta sotto una campana di vetro o di plastica.

Se questa ricetta vi è piaciuta, provate anche quella della torta al cacao e giuggiole!

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 29-06-2022


Sformatini di spinaci di kronk: una bontà disneyana a tavola!

Marmellata di uva fragola fatta in casa, la ricetta zuccherina