La torta foresta nera vegan, senza uova nè burro, vi stupirà!

Una ricetta incredibile: la torta foresta nera vegan!

Ingredienti:
• 200 g di farina
• 60 g di fecola di patate
• 40 g di cacao amaro
• 175 g di zucchero di canna
• 60 g di olio di semi
• 100 ml di latte di soia
• 1 bustina di lievito
• 1 bustina di vanillina
• 500 g di panna vegetale zuccherata
• 1 vasetto di amarene
difficoltà: media
persone: 8
preparazione: 30 min
cottura: 40 min

Un trionfo di crema e dolcezza: ecco cos’è la torta foresta nera preparate con una delle ricette vegane migliori di sempre!

Io proprio non ci sto. Non posso arrendermi davanti al fatto che seguire un’alimentazione vegana comporti a delle rinunce per quanto riguarda il gusto. Che sia una scelta etica o salutista, merita una coccola dolce ogni volta che la si desideri. Ecco perché oggi scopriamo come preparare la foresta nera vegan.

Questo dolce tipico della Germania è composto da pan di spagna al cacao farcito con panna e amarene. Presto detto quindi: con una ricetta del pan di spagna vegan risolviamo la situazione. Ecco la nostra golosa ricetta!

Torta foresta nera vegan
Torta foresta nera vegan

Come preparare la ricetta della torta foresta nera vegan

Iniziamo con il preparare la base del dolce, ossia il simil pan di spagna senza uova. In una ciotola mescolate la farina, la fecola (fondamentale per conferire sofficità al composto), il lievito e il cacao. Vi consiglio se possibile di setacciarli così da rendere più ariosa la farina. Unite quindi lo zucchero e la vanillina e mescolate.

Gli ultimi ingredienti da aggiungere sono il latte di soia (perfetto anche nella versione alla vaniglia) e l’olio di semi. Mescolate con una frusta da cucina in modo da ottenere un composto liscio e senza grumi.

Rivestite una teglia a cerniera con della cartaforno (oppure oliatela e infarinatela) e versate l’impasto. Cuocete a 180°C per 35-40 minuti, facendo la prova stecchino prima di sfornare. Togliete la torta dallo stampo e lasciatela raffreddare completamente prima di procedere al taglio.

Nel frattempo montate la panna vegetale. Leggete le istruzioni riportate sul bricchetto poiché spesso prima di montare deve rimanere in frigorifero per 24 ore.

Tagliate ora a metà il pan di spagna, in modo da ottenere due dischi. Sulla base mettete le ciliegie sciroppate, imbevendo la torta con il succo di conserva. Coprite con uno strato di panna e chiudete con l’altro disco di pan di spagna. Ricoprite con la panna, decorando a piacere con qualche ciuffetto e le ciliegie rimaste. Per completare spolverate con delle scaglie di cioccolato.

Vi è piaciuta la nostra ricetta? Non lasciatevi sfuggire quella della Sacher vegan!

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 15-05-2019

X