Ingredienti:
• 300 g di farina 0
• 30 g di zucchero
• 3 g di lievito di birra secco
• 1 uovo
• 80 ml di latte
• 100 ml di panna fresca
• 5 g di sale
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 20 min
cottura: 20 min

Bella e originale, la torta gomitolo di lana (wool roll bread) è ottima sia con ingredienti dolci che salati. Ecco la nostra ricetta per prepararla.

Le mode ultimamente arrivano da molto lontano e la torta gomitolo non fa eccezione: arriva proprio da oltreoceano. Nota come wool roll bread, è soffice e leggera, solo vagamente dolce e quindi perfetta per essere accompagnata (o farcita) sia con ingredienti dolci che salati.

La preparazione, a scapito dell’aspetto, è piuttosto semplice. Per ottenere le caratteristiche striature che la rendono così simile a un soffice gomitolo di lana basterà infatti un tarocco o un coltello affilato. Dopo due lievitazioni il vostro dolce è pronto per essere infornato ma dovrete resistere fintanto che non si sarà intiepidito prima di tuffarvici sopra!

Torta gomitolo
Torta gomitolo

Come preparare la ricetta della torta gomitolo di lana

  1. Per prima cosa mettete nella ciotola della planetaria la farina, lo zucchero e il lievito secco.
  2. Unite poi l’uovo, il latte intiepidito e la panna a temperatura ambiente. Per iniziare di quest’ultima aggiungetene inizialmente solo 80 ml.
  3. Impastate a media velocità con l’apposito gancio impastatore e quando gli ingredienti cominceranno ad amalgamarsi unite il sale.
  4. Se l’impasto dovesse risultare troppo asciutto aggiungete anche la panna rimasta. Dovrete infatti ottenere una consistenza morbida e ben incordata. Se non avete la planetaria potete impastare tranquillamente a mano riunendo dapprima tutti gli ingredienti in una ciotola e finendo poi di impastare energicamente sulla spianatoia.
  5. In tutti i casi, mettetelo a lievitare in una ciotola, coperta con pellicola, nel forno spento ma con la luce accesa. Dovrete attendere circa un paio di ore o fino a che non sarà raddoppiato di volume.
  6. Dividetelo poi in 5 parti uguali e formate delle palline.
  7. Allargatele con un matterello in modo da ottenere una forma leggermente allungata di mezzo centimetro di spessore.
  8. Con un coltellino o con un tarocco, praticate delle incisioni simili a frange su metà dell’ovale.
  9. Arrotolate ora ciascuno di essi partendo dalla parte interna.
  10. Distribuiteli lungo tutto il bordo interno di una teglia da 20 cm di diametro rivestita di carta forno e lasciate lievitare fino al raddoppio. Ci vorranno all’incirca altre 2 ore.
  11. Spennellate la torta gomitolo con un poco di latte e cuocete a 170°C per 20 minuti.

La torta gomitolo è molto semplice da preparare e può essere farcita anche durante la fase di stesura dei panetti con ingredienti dolci (cioccolato, marmellata, crema) o salati (formaggi e salumi a dadini, olive, verdure sott’olio). In alternativa, vi consigliamo di provare anche la torta latte di uccello: una specialità russa tutta da scoprire!

Conservazione

La torta gomitolo si conserva sotto una campana per dolci per 4-5 giorni. È importante però che rimanga ben chiusa o tenderà ad asciugarsi. È anche possibile congelarla, proprio come tutte le brioche, meglio se già porzionata. All’occorrenza lasciatela scongelare e riscaldatela brevemente al forno prima di servirla.

4.2/5 (5 Reviews)
TAG:
Torte

ultimo aggiornamento: 26-04-2021


Barrette energetiche fatte in casa: la ricetta facile

Come preparare il semifreddo con il Bimby?