Ingredienti:
• 350 g di farina 0
• 1 l di acqua
• curcuma in polvere q.b.
• 3 cucchiaini di sale
• 4 cucchiai di olio di oliva
• 400 g di seitan
• 5 cucchiai di panna vegetale
• 1 pizzico di noce moscata
• 1/4 di cipolla
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 40 min
cottura: 15 min

Tortellini vegani, una ricetta che rivisita un primo piatto della tradizione per chi non vuol rinunciare alla pasta fatta in casa.

I tortellini vegani sono un piatto davvero particolare. Niente uova e altri derivati animali, perché la sfoglia è un impasto semplice di acqua, farina arricchito con la curcuma per ottenere un colore che ricorda quello della pasta all’uovo, mentre il ripieno è a base di seitan e panna vegetale.

Certo, i puristi della tradizione storceranno un po’ il naso davanti a questa ricetta, ma il bello della cucina sta proprio nella possibilità di proporre anche i piatti più classici in vesti sempre nuove.

tortellini vegani
tortellini vegani

Preparazione dei tortellini vegani

  1. Per prima cosa dedicatevi alla preparazione dell’impasto: versate la farina, la curcuma e il sale in una terrina. Iniziate ad aggiungere olio e acqua un po’ alla volta e impastate energicamente formando un panetto elastico e compatto. Avvolgete con la pellicola e mettete a riposare in frigorifero.
  2. Intanto preparate il ripieno: tagliate la cipolla e tritatela finemente. Mettetela in padella con un filo d’olio, portate sul fuoco e fatela rosolare fino a quando non risulterà bella morbida e trasparente.
  3. Tagliate il seitan a pezzettini piccoli e unitelo alla cipolla. Insaporite con sale e pepe e dopo qualche minuto aggiungete anche la panna. Fate cuocere per una decina di minuti mescolando di tanto in tanto.
  4. A cottura ultimata spegnete il fuoco, lasciate intiepidire per qualche minuto poi frullate il tutto con l’aiuto di un mixer ad immersione. Riprendete anche l’impasto e stendetelo con il matterello o un’apposita macchina tira pasta fino ad ottenere una sfoglia sottile.
  5. Dividete la sfoglia in quadrati di circa 5 cm. Farcite ogni quadrato con un cucchiaino di ripieno e chiudete realizzando un triangolo. Ora unite le due estremità e chiudete formando il tortellino. Proseguite così fino a quando non avrete esaurito sfoglia e ripieno.
  6. I tortellini preparati in questo modo sono ottimi serviti in un brodo vegetale oppure semplicemente conditi con olio di oliva e salvia. Buon appetito!

Non fatevi scappare anche la ricetta della frittata di ceci vegana.

0/5 (0 Reviews)

Il ricettario d’autunno per piatti gustosi e profumati

TAG:
Cosa bolle in pentola Cucina vegana

ultimo aggiornamento: 16-12-2019


Come preparare la focaccia dolce: soffice e perfetta per la merenda

Torta gubana: il dolce di Natale tipico della tradizione friuliana