Apparecchiare la tavola con stile si può: con alcuni metodi pratici e fantasiosi per creare un tovagliolo portaposate fai da te.

Basta poco per rendere davvero particolare la tavola, in occasione di un pranzo o una cena in compagnia. Una delle idee più pratiche e fantasiose consiste nella creazione di un tovagliolo portaposate fai da te. Un consiglio molto carino da mettere in pratica nelle proprie case e usando solo un tovagliolo in stoffa. Scegliete un colore che si abbini perfettamente alla tovaglia o alle stoviglie, per creare un effetto che lasci a bocca aperta i vostri ospiti. Tanti sono i modi per realizzarne uno e tutti semplici. In questo articolo, ve ne consigliamo alcuni davvero imperdibili

Idee originali per un tovagliolo portaposate fai da te

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Tovagliolo portaposate fai da te
Tovagliolo portaposate fai da te

Questo metodo è, forse, più semplice e permette di creare quante pieghe volete, così da inserire le posate in unica piega e in un’altra inserire un fiore o un bigliettino.

  1. Cominciate ripiegando il tovagliolo in 4 parti.
  2. Prendete il primo strato e ripiegatelo all’interno, poi prendete il secondo e ripetete la stessa azione.
  3. Ripetete una terza volta la stessa operazione con il terzo strato, se volete creare una terza piega.
  4. Prendete il lato destro e piegatelo all’indietro, verso il centro. Poi, fate lo stesso con l’altro lato, sovrapponendolo (all’indietro) al primo lato. In poche mosse, il gioco è fatto!

Un secondo consiglio su come fare un portaposate con il tovagliolo

Tovagliolo portaposate fai da te
Tovagliolo portaposate fai da te
  1. Per prima cosa, stendete completamente il tovagliolo sul tavolo. Se ha un ricamo, posizionatelo in modo da mettere il ricamo in alto a destra.
  2. Prendete i lembi in basso (quelli più vicini a voi) e sovrapponeteli agli altri due posti in alto; in questo modo, state piegando il tovagliolo in due.
  3. Piegate ancora il tovagliolo da destra a sinistra. Prendete l’angolo in alto a destra e piegatelo andando in basso a sinistra.
  4. Girate il tovagliolo a 90° e piegate verso il basso gli altri due angoli, posizionandoli uno sotto l’altro.
  5. Rigirate ancora il tovagliolo di 90° e capovolgetelo.
  6. Piegate verso il centro la parte sinistra e, poi, quella destra. Capovolgete nuovamente e le pieghe sono pronte. In ciascuna potete inserire una posata.

Come piegare un tovagliolo a forma di busta

Con un pezzo di stoffa, potete creare una piccola busta, per mettere all’interno le posate, un bigliettino o un oggetto qualsiasi. In questo modo, potrete ricavare un originale segnaposto.

  1. Per creare una busta con un tovagliolo, cominciate aprendolo sul tavolo.
  2. Piegatelo in diagonale, formando due triangoli: le due punte non devono toccarsi, ma stare distanziate di 1 cm e mezzo circa.
  3. Prendete la punta destra della base del triangolo e portatela verso il punto centrale del lato più lungo; fate lo stesso con l’altra punta.
  4. Girate il tovagliolo, mettendolo a testa in giù.
  5. Prendete la base e ripiegatela verso l’alto, arrivando a 1/3 dell’altezza.
  6. Rigirate il tovagliolo e portate verso il basso, all’interno, la punta più bassa. La vostra busta di stoffa, è pronta.

Ancora consigli: ecco come apparecchiare la tavola secondo il bon ton.

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Idee per cena Pasqua Pranzo di Natale

ultimo aggiornamento: 22-02-2022


I cibi che migliorano l’umore

Tutti i liquidi alimentari adatti per il riciclo!