In omaggio allo storico viaggio di Papa Francesco nelle Americhe, Campoli ha creato uno speciale menù per il pontefice argentino.

Il viaggio di Papa Francesco a Cuba e negli Usa mi ha molto colpito. E, come chef, ho pensato ad un semplice menù che potrebbe ricordargli le terre che ha visitato e la gente che ha incontrato”. A parlare è Fabio Campoli, il famoso chef televisivo presidente del Circolo dei Buongustai e protagonista di tante trasmissioni sulla Rai e alla radio. E’ stato intervistato da “Eva Cucina”, il nuovo mensile edito dalla European Network Editore, casa editrice che pubblica anche i settimanali di gossip “Eva Tremila” e “Vip”.. “Si tratta di due sole portate”, spiega lo chef, “caratterizzate da uno stile semplice, povero, direi francescano: spero che Papa Francesco lo apprezzi”.

La prima portata è una minestra: un passato di fagioli neri sul fondo del piatto, con sopra del riso bollito e per condimento un soffritto di vegetali e pancetta. “E’ una ricetta speciale, ispirata al riso e fagioli neri della tradizione cubana”, spiega Campoli. “L’ho pensata per Papa Francesco perché la minestra è segno di condivisione, è un piatto povero e popolare, divisibile per porzioni e non ha parti pregiate”.

La seconda portata di questo originale menù papale è un piatto ispirato alla cucina degli immigrati italiani in America. “Sono le meatballs, polpettine soffici dal sapore casareccio”, sottolinea lo chef, “simbolo della tradizione nazionale esportata negli Stati Uniti”. La ricetta è semplice: carne, pane, uovo e prezzemolo, con contorno di funghetti e piselli. “La sua semplicità e l’uso del pane raffermo”, spiega Campoli, “mettono in luce l’importanza di non sprecare, del rispetto di noi stessi, degli altri e dell’ambiente che ci circonda. Tutti temi molto a cuore a Papa Francesco”.

La nuova rivista “Eva Cucina” (112 pagine, prezzo 1,50 euro) punta sull’originale mix “ricette+benessere”: è attenta infatti alla buona cucina, pubblicando tante ricette sfiziose e invitanti, ma anche al benessere e alla bellezza. Il primo numero presenta uno speciale su “Autunno in tavola”, dedicato in particolare ai piatti a base di broccoli e di zucca, ma anche di legumi di stagione. Non mancano poi le rubriche sulla cottura con la frutta, l’uso delle spezie, i dolci, fino a ricette specifiche per un’alimentazione light, per i bambini, i vegetariani e anche i celiaci.

La rivista lancia inoltre un’originale iniziativa organizzata dal Circolo dei Buongustai, l’associazione creata dallo stesso chef Fabio Campoli: si tratta di “Cuore di Pizza”, un grande evento che vedrà venti bambini provenienti da ogni regione d’Italia misurarsi con farina, acqua, lievito e tanta fantasia. Questo evento, che consentirà di raccogliere fondi a favore di Save the Children, si svolgerà alla fine del mese di ottobre presso il Valmontone Outlet di Roma e sarà ripreso dalle telecamere di Alice Tv (canale 221 del digitale terrestre).


We want plates, la campagna web per dire no all’impiattamento… horror!

Verbania al gusto di cioccolato