Aperta a Milano l'Università della Birra lanciata da Heineken

Arriva l’Università della Birra a Milano!

Nel capoluogo lombardo è arrivata l’Università della Birra, si tratta di un polo formativo lanciato da Heineken e dedicato ai professionisti del settore!

A Milano adesso è possibile fare una nuova esperienza dedicata a una delle bevande più amate al mondo. Infatti è stata aperta l’Università della Birra, proprio nel capoluogo lombardo. L’idea è stata lanciata dal polo formativo del noto brand produttore della bevanda, ovvero Heineken Italia.

Gli studi e le esperienze presso la scuola sono disponibili per gli operatori del settore, ma non solo. Scopriamo insieme meglio di cosa si tratta e tutte le curiosità che ci sono da sapere in merito.

Università della Birra a Milano: tutto quello che c’è da sapere!

L’Università ha sede nel capoluogo meneghino, presso la zona di Lambrate, in uno stabilimento in cui un tempo c’era una tipografia e ora è stato adibito per questa iniziativa. Si tratta di più di mille metri quadrati di aule che offrono spazi per la didattica e lo studio. Inoltre è possibile fare numerose esperienze e attività legate al mondo della birra.

Università della Birra
Fonte foto: https://www.instagram.com/enoteca_camilletti_la_rosa

È possibile conoscere la materia prima, fino ad arrivare al bicchiere, grazie al sapere di maestri attenti e preparati, oltre che all’utilizzo dei sistemi digitali. Qual è l’obiettivo? È quello di divulgare il più possibile le conoscenze per gli operatori del settore, per garantire maggiore professionalità. Ma non è tutto, infatti è un’opportunità per chi è incuriosito da questo mondo e vuole investire nel campo della birra.

Si tratta di un progetto completamente italiano, ma che potrebbe espandersi anche all’estero. Soren Hagh, amministratore Delegato di Heineken Italia, parlando del mercato della bevanda, in merito ha spiegato:

Vive un momento dinamico, una vera e propria primavera. Il nostro ruolo è quello di guidare la categoria e di sviluppare il business attraverso investimenti, ricerca, innovazione e formazione per gli operatori, componente imprescindibile per lo sviluppo“.

Questa bevanda è spesso soggetta a nuove versioni e sperimentazioni. Infatti è da poco stata lanciata la birra fatta con l’aria, quella in versione unicorno, quella per le donne che si sottopongono alla chemioterapia e molte altre.

Fonte foto: https://www.instagram.com/enoteca_camilletti_la_rosa

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 13-05-2019

X