Con wurstel e patate portate in tavola l’allegria e un piatto unico di sostanza, un frutto per chiudere ed è fatta.

Wurstel e patate è un piatto semplice e appetitoso. La cottura dei wurstel insieme alle patate, anche se rapida, li rende croccanti e saporiti. Consigliamo di usare wurstel grandi, rimango più morbidi e umidi all’interno, nei supermercati di solito trovate confezione con tre wurstel per un totale di 250 grammi. Se usate i wurstel più piccoli (in confezione da quattro per 100 grammi), riducete il loro tempo di cottura a tre minuti.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 20’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15’

INGREDIENTI PER WURSTEL E PATATE (4 persone)

  • 600 g di patate
  • 250 g di wurstel
  • 50 g di olio per friggere
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

PREPARAZIONE DI WURSTEL E PATATE

Lavate bene le patate, sbucciatele e mettetele intere una ciotola colma d’acqua. Scolatele, e riempite di nuovo la ciotola con acqua fredda. Tagliate le patate prima in fette, quindi in dadini. I dadini devono avere la dimensione di circa 1,5-2 centimetri. Mettete i dadini di patate a bagno nella ciotola.

Quando avete tagliato tutte le patate, scolate i dadini, e risciacquateli bene più volte sotto acqua corrente. Scolatele bene e stendeteli su della carta assorbente da cucina. Asciugateli il più possibile, anche tampinandoli con altra carta assorbente. Con questa operazione eliminate parte dell’amido e le patate friggendo sono più croccanti, morbide e assorbono meno olio.

Versate l’olio in un’ampia padella antiaderente. Dovrebbe essere in grado di contenere i dadini di patate possibilmente in un unico strato. Friggete le patate per 10-15 minuti, dipende dalla dimensione dei dadini. Quando sono ormai quasi cotte, salatele e pepatele, e giratele di nuovo. Tagliate i wurstel in fettine dello spessore di circa mezzo centimetro, e versateli nella padella. Mischiate e cuocete ancora per quattro minuti.

Togliete patate e wurstel dalla padella con una schiumarola, scolandoli molto bene dall’olio e adagiateli su della carta assorbente in modo che perdano più olio possibile. Servite in tavola caldissimi.

Vi consigliamo di mettervi alla prova anche con un altro piatto unico: timballo di riso con la zucca.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 25-02-2017


Bruschette con salsiccia e gorgonzola

Garganelli raffinati con noci, speck e zafferano