Come fare insalata capricciosa

Come fare insalata capricciosa

Come fare insalata capricciosa

chiudi

Antipasto o contorno, può accompagnare secondi piatti o essere parte del vostro buffet: ecco come fare insalata capricciosa.

L’insalata capricciosa è un antipasto che può essere utilizzato in tante preparazioni e che, come nel caso dell’insalata russa classica, ha una base di maionese alla quale si aggiungono verdure e, in questo caso, anche prosciutto e formaggio.

Sicuramente l’insalata capricciosa non è adatta a chi è in regime di dieta ipocalorica, perché è assai calorica, si tratta di un contorno molto  sfizioso ma spesso è servito come antipasto. L’insalata capricciosa si presta per essere servita con un fresco piatto di insalata verde, oppure come complemento di secondi piatti di carne o di pesce. Vi suggeriamo inoltre di inserirla come farcitura on toast o panini!

Leggi anche: Come fare insalata russa

DIFFICOLTA’: 1

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 100 gr di carote
  • 100 gr  di sedano
  • 1 cucchiaio di aceto di vino bianco
  • 50 gr di groviera
  • 1 cucchiaino di senape
  • 300 ml di maionese
  • 1 fetta di prosciutto cotto (50 gr)
  • sale q.b.

 

PREPARAZIONE:

Per preparare l’insalata capricciosa cominciate a lavare e pelare il sedano e le carote e tagliate tutto alla julienne.
Mettete le verdure in una ciotola, aggiungete l’aceto, un po’ di sale e mescolate. Prendete il formaggio e tagliatelo sottilmente, così come il prosciutto cotto. Ora unite prosciutto e formaggio alle verdure: quindi incorporate la maionese, la senape, mescolate tutti gli ingredienti per ottenere un composto il più omogeneo possibile.
Conservate l’insalata capricciosa in frigorifero fino al momento di servirla ma non più di 48 ore dal momento della preparazione. Come tutte le preparazioni a base di maionese hanno una durata molto breve.
L’insalata capricciosa necessita di almeno 2 ore di riposo in frigorifero prima di essere servita ai vostri ospiti.

BUON APPETITO!