Ingredienti:
• 100 g di farina 00
• 5 uova a temperatura ambiente
• 130 g di zucchero
• 3 cucchiai di miele
• 1 bustina di vanillina
• 500 g di ganache al cioccolato (250 g di panna da cucina e 250 g di cioccolato fondente)
• 150 g di cioccolato fondente
• decorazioni a tema natalizio
difficoltà: media
persone: 6
preparazione: 45 min
cottura: 15 min

Un cenone delle Feste che si rispetti finisce sempre con un dolce magnifico e gioioso come questo: ecco come fare il tronchetto di Natale!

Quando porterete in tavola il tronchetto di Natale, sarà una gioia per tutti i commensali, soprattutto per i più piccoli, che saranno attratti da questo dolce così scenografico e cioccolatoso. Sormontato da decorazioni di zucchero, che trovate già pronte in alcuni supermercati e/o nelle pasticcerie, ma che potete realizzare anche in casa, questo dolce (detto anche Bûche de Noël, alla francese) ha innumerevoli varianti.

Oggi noi facciamo un tronchetto di Natale facile e veloce con una base semplice di pan di Spagna, una farcitura di ganache al cioccolato e una copertura di cioccolato fondente, che formerà una crosticina croccante.

Pronti? Vediamo la preparazione della ricetta del tronchetto di Natale.

Tronchetto di Natale al cioccolato
Tronchetto di Natale al cioccolato

Preparazione del tronchetto al cioccolato

  1. Per preparare il vostro dolce di Natale, cominciate dalla base di pan di Spagna: rompete le uova, separando tuorli e albumi.
  2. Sbattete i tuorli con metà dello zucchero, lavorando con un frustino elettrico, incorporando anche la vanillina e il miele. Lavorate anche gli albumi a neve con l’altra parte di zucchero.
  3. Unite i due composti, mescolando dall’alto in basso con una spatolina e tanta delicatezza, dopodiché aggiungete al composto spumoso la farina setacciata.
  4. Versate l’impasto su una leccarda da forno (come fate per la pizza, per capirci) foderata di carta da forno: verrà molto largo e bassissimo. Infornate a 220°C per sei minuti.
  5. Mentre cuoce, preparate la ganache al cioccolato. Nonostante il nome altisonante, questa crema non è altro se non l’unione di 250 g di panna e altrettanto cioccolato: fate scaldare la panna e versate al suo interno il cioccolato a pezzetti. Mescolate fino a completo scioglimento e lasciate raffreddare.
  6. A questo punto, il pan di Spagna è pronto. Sfornatelo, copritelo con un canovaccio da cucina in cotone pulito e, senza staccare da sotto la carta forno, arrotolate l’impasto su se stesso. È importante farlo quando è ancora caldo perchè è più elastico: se lo lasciate freddare e provate ad arrotolarlo in seguito si spezzerà!

Come comporre il tronchetto dolce

  1. Ora dobbiamo comporre il docle! Srotolate il pan di Spagna (che si sarà raffreddato) e spalmateci sopra la ganache (fredda anche lei). Una volta farcito, arrotolatelo staccando la carta da forno sottostante.
  2. Avvolgete il rotolo di Natale al cioccolato nella pellicola da cucina, chiudete a caramella e lasciate riposare in frigo per due ore.
  3. Rifinite i bordi disomogenei con un coltello da pane e tagliate un pezzetto di rotolo da mettere in cima (a mò di ramo reciso dal tronco). Per farlo stare attaccato usate della ganache, che sarà il nostro collante.
  4. Sciogliete il cioccolato a bagnomaria e con esso ricoprite interamente il tronco di Natale, disegnando delle righe con una forchetta, per dare l’idea di un tronco.
  5. Completate il tronchetto dolce con le decorazioni di Natale (alberelli, casette e pupazzi di neve in pasta di zucchero e foglie di agrifoglio sono i must have!).

Se vi è piaciuta la ricetta del tronchetto di Natale, scoprite il video della preparazione!

[DeltaYoutube videourl=”https://www.youtube.com/embed/0rOuD_lIKYI”]

Consigli e conservazione del rotolo dolce

Sconsigliamo di prepararlo con molto anticipo: l’ideale sarebbe preparalo e mangiarlo il giorno stesso. Questo perchè le creme vanno conservate in frigo (e quindi il dolce dovrà per forza essere riposto al fresco) ma allo stesso tempo il pan di Spagna diventerà duro e gommoso alle basse temperature. Se proprio ve ne avanza un pezzetto, tenetelo in frigorifero per un giorno – massimo due – all’interno di un contenitore ermetico e tiratelo fuori almeno mezz’ora prima di gustarlo.

Il consiglio più importante è quello di arrotolare il pan di Spagna su se stesso quando è ancora caldo per evitare che di spezzi. Per lo stesso motivo sconsigliamo di usarne uno già pronto.

Le varianti del tronchetto di Natale

La parte migliore è che potete modificare questa ricetta come preferite!

• La variante più semplice possibile è quella del tronchetto di Natale alla Nutella: il ripieno è a base di crema di nocciole spalmabile e quindi non dovete nemmeno preparare la ganache al cioccolato.

• Potete anche ricoprirlo di ganache al pistacchio, oppure di cioccolato bianco e persino – se avete una buona manualità – realizzare con le vostre mani le decorazioni di zucchero da mettere sopra al tronchetto.

• Per un risultato ancora più stupefacente, invece, raddoppiate le dosi degli ingredienti e realizzate due rotoli. Uno dei due andrà tagliato a metà in diagonale e disposto sui lati dell’altro in modo che assuma la classica forma di un tronchetto.

• E, invece, avete mai sentito parlare della ricetta del tronchetto di Natale senza cottura? Per realizzare la base dovrete procurarvi del pancarré. Eliminate le croste dal pane e stendete le fette sul piano della cucina: con un mattarello schiacciatele in modo da ottenere un base uniforme. A questo punto, spalmate con la Nutella, arrotolate e ricoprite con del cioccolato fuso: in circa 15 minuti avete realizzato un dolce sorprendente!

• Infine, se siete davvero degli estimatori di questa preparazione, vi lasciamo anche la versione del tronchetto di Natale salato. Anche in questo caso è senza cottura: schiacciate le fette di pancarré con un mattarelo e poi farcitelo con affettati, formaggio spalmabile o una semplice mousse di prosciutto. Assemblate il vostro tronchetto e ricopritelo con formaggio spalmabile prima di realizzare le scanalature del legno!

0/5 (0 Reviews)

Scopri i consigli per una casetta di pan di zenzero perfetta

TAG:
Cosa bolle in pentola Cucina italiana Natale

ultimo aggiornamento: 19-12-2019


Anatra all’arancia: come preparare uno dei piatti più famosi al mondo

Mostaccioli pugliesi: i dolci tipici della tradizione natalizia