Acquacotta toscana con funghi: un piatto della tradizione

Ingredienti:
• 500 g di funghi misti
• 500 g di pomodori
• 350 g di cipolle
• 200 g di sedano
• 4 uova
• 100 g di pecorino
• brodo vegetale q.b.
• 4 fette di pane toscano
• olio extravergine di oliva q.b.
• sale q.b.
• pepe q.b.
• prezzemolo q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 50 min

L’acquacotta è una delle zuppe toscane della tradizione più povera, preparata con verdure e arricchita con pane toscano e uova.

Oggi andiamo in Toscana per preparare l’acquacotta, una ricetta tipica che viene gustata principalmente durante le stagioni più fredde. Questo piatto è una sorta di zuppa di cipolle e pomodori che viene poi servita con uova e pane toscano abbrustolito o tostato, ed è nato come piatto di recupero per potersi rifocillare durante i mesi invernali. Col tempo, però, è diventato un vero e proprio simbolo della tradizione regionale, che oggi viene preparato in tante varianti differenti.

Nella ricetta di oggi prepareremo un’acquacotta con funghi misti, per dare un tocco di sapore e originalità alla preparazione. Provateci anche voi a casa, questa zuppa porterà in tavola gusto e colore, e scalderà i vostri ospiti e familiari!

Acquacotta ai funghi
Acquacotta ai funghi

Preparazione dell’acquacotta maremmana

  1. Per prima cosa, prendete i vostri funghi e puliteli aiutandovi con un panno da cucina e un coltello. Tagliateli a fettine e lasciateli da parte.
  2. Nel frattempo, pulite le cipolle e tritatele grossolanamente, poi fatele appassire con due cucchiai di olio extravergine di oliva in un tegame capiente.
  3. Aggiungente il sedano e i pomodori tagliati a pezzetti, poi aggiungete sale e pepe e lasciate cuocere le verdure per circa 20 minuti con un coperchio.
  4. A questo punto, unite anche i funghi e una manciata di prezzemolo e continuate la cottura finché i pomodori non si saranno ammorbiditi. Unite del brodo vegetale e lasciate sul fuoco.
  5. Mentre attendete la cottura della zuppa, fate tostare quattro fette di pane.
  6. Una volta che la zuppa sarà cotta, rompete dentro il tegame quattro uova e inserite anche il pecorino grattugiato. Servite l’acquacotta con i funghi in ciotole monoporzione con una fetta di pane, una macinata di pepe nero e un filo di olio extravergine a crudo. Buon appetito!

Vi consigliamo di provare anche la nostra deliziosa minestra di orzo e verdure!

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 11-09-2019

X