Valori nutrizionali e proprietà nutritive dell’albume: quando e come bisogna mangiarlo per sfruttarne al meglio i benefici.

L’albume, ovvero la parte bianca e acquosa dell’uovo, è ricco di proprietà nutritive. Composto principalmente di acqua e proteine, è privo di grassi e colesterolo. Per questo motivo lo si può consumare nelle diete dimagranti o se si ha il colesterolo alto.

Molto apprezzato soprattutto dagli sportivi per l’elevata quantità di proteine, ovvero 10,7 ogni 100 grammi, ha molte vitamine e sali minerali, importantissimi per l’organismo. Scopriamo perché gli albumi fanno bene e quali sono le proprietà che contribuiscono al benessere e all’equilibrio del corpo.

10 ricette per tenersi in forma

Albume d'uovo
Albume d’uovo

Albume d’uovo: valori nutrizionali

L’albume d’uovo è composto principalmente da acqua e proteine. Ha infatti ben 11 grammi di proteine ogni 100 grammi.

Ha anche un buon numero di sali minerali come il magnesio, ben 11 mg, il sodio e il potassio.

Importante anche la presenza delle vitamine del gruppo B, come la vitamina B1, B2 e B12. Quest’ultima è fondamentale per la funzionalità di nervi e cellule del sangue e per l’assorbimento del ferro.

L’albume d’uovo fa male?

L’albume non ha particolari controindicazioni, tuttavia ha una scarsa digeribilità se mangiato crudo. Questa pratica è seguita principalmente dagli sportivi per aumentare l’introito di proteine.

La cottura, invece, lo rende più digeribile in quanto avviene la coagulazione delle proteine e si facilita l’azione degli enzimi digestivi.

Inoltre, bisogna prestare molta attenzione alla freschezza del prodotto. Se le uova non sono fresche o non vengono cotte bene vi è il rischio di contrarre infezioni come la comune salmonellosi.

Tuttavia, i tempi di digestione variano in base al metodo di cottura e dunque al quantitativo di grassi impiegati per condire. Due uova fritte, per esempio, richiedono tempi di digestione più lunghi rispetto a due uova bollite.

Un’altro fattore da tenere in considerazione è l’elevata quantità di colesterolo che corrisponde a circa il 5% per uovo. Quindi, per quanto sia tra i migliori cibi proteici, due uova al giorno superano la dose giornaliera raccomandata. Per questo motivo si consiglia di mangiare due o tre uova a settimana.

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 21-11-2018


Come rendere la carne tenera e gustosa? I segreti della nonna

Detersivo fai da te per lavare a mano, in lavatrice o in lavastoviglie