Le migliori alternative alla farina bianca

Farina bianca: tutte le alternative

Come sostituire la farina bianca nella preparazione di dolci e prodotti salati: dalle alternative senza glutine a farine di ceci, castagne e riso.

La farina bianca è tra le più utilizzate in cucina sia per la produzione di prodotti dolci che salati. Oggi, però, si possono trovare moltissime alternative a questo tipo di farina che risultano più digeribili e che si adattano a intolleranze o allergie. Tra queste si trovano, ad esempio, la farina integrale, la farina di riso o la farina manitoba.

In base alle proprie esigenze e al tipo di gusto che si desidera si può, dunque, optare per farina grezze e dal sapore più intenso o più delicato. Vediamo quali sono le tipologie più diffuse in commercio e quali sono le loro caratteristiche.

farina bianca
Fonte foto: https://pixabay.com/it/infornare-mattarello-uovo-farina-1706050/

Farina di frumento integrale per dolce e salato

La farina di frumento integrale è la classica alternativa alla farina bianca. Perfetta per la realizzazione sia di dolci che di pane, pasta o pizza. Per abituarsi all’inizio a questo nuovo sapore potete aggiungere un po’ di fecola di patate per addolcire l’impasto.

Questo tipo di farina aiuta la digestione grazie al ricco quantitativo di crusca, vitamina E, vitamine del gruppo B e sali minerali. Perfetta per chi desidera una pancia piatta e seguire una dieta sana ed equilibrata.

Farine senza glutine

La farina di riso è priva di glutine ed è perfetta sia per i celiaci sia per chi desidera ridurre il quantitativo di glutine dalla dieta. Perfetta per preparare in casa pasta fresca, dolci e crostate.

Ottima e dal gusto più classico è la farina di mais. In questo caso la potete utilizzare per più prodotti da forno, come ad esempio pane, grissini o biscotti. Di solito viene utilizzata per la preparazione della polenta.

Sfiziosa e ideale da abbinare alle farine integrali, la farina di castagne è perfetta per la preparazione di dolci e torte nel periodo invernale. Anche questa è priva di glutine e contiene pochi grassi.

Le alternative più sane e gustose

– La farina di mandorle, ottenuta dalla macinazione delle mandorle, è ideale per la preparazione di dolci e prodotti da forno. Attenzione, però, a non esagerare nel consumo perché è molto calorica, ma è ricca di vitamine e sali minerali.

– Da provare anche la farina di ceci, ingrediente tipico della preparazione delle classiche panelle siciliane o della farinata ligure. Ideale per la preparazione di prodotti salati in particolare primi piatti come crespelle, gnocchi o come panatura di pesce e verdure. Anche questa è senza glutine ed è particolarmente ricca di proteine vegetali, calcio, ferro, fosforo, vitamina C e vitamine del gruppo B.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/infornare-mattarello-uovo-farina-1706050/

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 18-10-2018

X