Ingredienti:
• 150 g di ceci secchi
• acqua q.b.
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 5 min
cottura: 60 min

Se siete vegani potrebbe interessarvi molto sapere cos’è l’aquafaba (o acquafaba), un ottimo sostituto delle uova!

L’aquafaba vi consentirà di fare a meno delle uova in diversi tipi di dolci, come ad esempio le meringhe o il tiramisù, quando serve una bella spuma di albumi d’uovo. Ebbene, l’aquafaba (anche detta acquafaba) è della semplicissima acqua di cottura dei ceci!

Sembra assurdo, e forse i più stenteranno a crederlo, ma l’acqua di cottura dei ceci può essere un’ottima alternativa all’uovo: essa, infatti, andrà montata con le fruste elettriche, come delle chiare d’uovo. Dopo alcuni minuti, assumerà una consistenza soffice e spumosa e potrà essere quindi impiegata nella realizzazione di mille dolci, come ad esempio i macarons, i pasticcini francesi tanto di moda negli ultimi anni, ma anche ricette salate come la classica maionese.

Questo ingrediente sarà la scoperta più “cool” per i vegani appassionati di dolci. Realizzare l’acquafaba è di una semplicità imbarazzante: dovete solo procurarvi dei ceci e il gioco è praticamente quasi fatto!

aquafaba
aquafaba

Come fare l’aquafaba con i ceci secchi

  1. Non dovete fare altro che mettere i ceci secchi in ammollo in acqua fredda per una notte intera.
  2. Scolate i ceci secchi dall’acqua di ammollo, poi versateli in una pentola. Coprite i ceci secchi con tre dita di acqua e lasciate cuocere per circa un’oretta, coprendo la pentola con un coperchio.
  3. Ebbene, il più è fatto: adesso dovete scolare i ceci e, dopo aver filtrato il liquido, lasciarlo raffreddare del tutto.
  4. Una volta che il liquido di cottura dei ceci sarà freddo, potrete montarlo con delle fruste elettriche, a media velocità. Vedrete che si formerà una neve simile a quella di albumi!

Come preparare l’acquafaba con i ceci in scatola

  1. Se, invece, avete dei ceci in scatola, è ancora più semplice: l’aquafaba è il liquido all’interno del quale sono immersi i legumi.
  2. Scolate i ceci e montate il liquido con delle frutte elettriche finché non assume un aspetto simile a quello degli albumi a neve.

Con questa neve potrete quindi preparare pan di Spagna, meringhe, macarons, basi per mousse e mille altri dolci vegani.

Spesa intelligente e fake news: scarica QUI la guida per difendersi ai tempi del coronavirus.

Il ricettario d’autunno per piatti gustosi e profumati

TAG:
Gusto e salute

ultimo aggiornamento: 04-05-2020


Frittata pomodori e basilico: wow, ne voglio un’altra fetta!

Ceci sabbiosi al profumo di paprika, un contorno goloso