Ingredienti:
• 100 g di farina 00
• 100 g di farina di mandorle
• 20 ml di vino bianco
• 80 g di formaggio grattugiato
• 120 g di formaggio Philadelphia
• 80 g di burro
• 2 cucchiai d'acqua
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 15 min

I baci di dama salati sono un antipasto sfizioso e delizioso, perfetto da servire in diverse occasioni e che si possono farcire in tantissimi modi.

Ecco per voi un antipasto sfizioso e ricco di gusto, i baci di dama salati. Questa è una reinterpretazione del classico dolce dove due metà incontrano un tenero ripieno, solitamente al cioccolato. In questo caso, però, il ripieno è salato! Ci sono davvero tanti modi per farcire questi piccoli bocconcini salati. Noi abbiamo optato per una crema al formaggio, a cui potete anche aggiungere salmone, affettati, una granella di pistacchi deliziosa o altri ingredienti che vi piacciono.

Siete pronti? Allora andiamo in cucina e cominciamo subito a cimentarci nella preparazione di questi meravigliosi snack: ecco a voi la ricetta dei baci di dama!

10 piatti detox per rimettersi in forma dopo le feste

Baci di dama salati
Baci di dama salati

Baci di dama salati: la ricetta

  1. Prendete la farina di mandorle e mischiatela con la farina 00. Aggiungete dunque il burro a temperatura ambiente e il sale. Mescolate, quindi unite anche il formaggio grattugiato e il vino. Impastate bene il tutto fino a che il composto non risulterà omogeneo.
  2. A questo punto formate le palline e mettetela su una teglia coperta con carta da forno. Cuocete per circa 15 minuti in forno preriscaldato alla temperatura di 180 °C.
  3. Passiamo ora al ripieno: prendete il formaggio, aggiungete sale, pepe, un filo di olio e se lo gradite anche dell’erba cipollina o altri aromi a vostra scelta. Schiacciate il tutto con una forchetta, quindi riempite una sac à poche. Dopo aver appoggiato il ripieno su una metà, chiudete con l’altra e posizionate tutti i baci su un vassoio.

Questo antipasto è l’ideale per i momenti di festa: andate a scoprire tutti gli antipasti di Natale!

Varianti

Per i baci di dama salati potete sbizzarrirvi col ripieno. Se non gradite il classico formaggio spalmabile, potete utilizzare anche del taleggio, del brie o del gorgonzola. Potrete pure aggiungere al formaggio classico del trito di mortadella o di prosciutto, per avere più gusto.

Conservazione

A differenza di quelli dolci, i baci di dama salati saranno da conservare in frigorifero per 2-3 giorni, in un contenitore ermetico per evitare che il formaggio all’interno si secchi troppo.

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2023 - PC

ultimo aggiornamento: 06-12-2022


Come fare il pandoro? La ricetta tradizionale per farlo a casa vostra!

Ragù di tempeh: la ricetta veg a prova di onnivoro