Ingredienti:
• 450 g di farina Manitoba
• 100 ml di latte
• 100 g di burro
• 90 g di acqua
• 2 uova
• 1 bustina di lievito
• 1 cucchiaino di miele, 30 g di zucchero
• 40 g di sale
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 30 min

Antipasti di Natale sfiziosi? Carne, pesce, verdure, caldi e freddi, ne abbiamo per tutti i gusti: ecco le ricette per antipasti particolari e gustosissimi!

Ecco voi, per la categoria Menù di Natale, una serie di antipasti natalizi sfiziosi da portare in tavola durante il cenone della Vigilia o il pranzo del 25 dicembre. Gli antipasti sono sicuramente una delle parti cruciali di ogni menù, poiché sono i primi ad essere serviti, ma sono anche i più divertenti da preparare, poiché sono tante le idee che si possono mettere in gioco per dare vita a delle ricette originali e da far venire l’acquolina in bocca.

Abbiamo deciso di proporvi una serie di piatti, partendo dagli antipasti di pesce, raffinati e immancabili, e proseguendo con degli antipasti freddi e infine caldi, da servire al momento. Scegliete quelli che stimolano di più la vostra fantasia e il vostro appetito e… rimboccatevi le maniche!

Scopriamo i migliori antipasti natalizi sfiziosi da preparare per il vostro pranzo o per il cenone della Vigilia!

Antipasti di pesce veloci

Cominciamo la nostra serie di antipasti per la Vigilia di Natale o per il pranzo del 25 con qualche delizioso spunto per preparare dei favolosi antipasti di pesce. Fra i grandi protagonisti delle Feste, infatti, non possono di certo mancare il salmone e le capesante! Che aspettiamo? Cominciamo subito questo nostro viaggio alla scoperta delle ricette più sfiziose in assoluto!

1. Capesante gratinate

Feste in tavola! Piatti facili, sfiziosi e originali!

Capesante gratinate
Capesante gratinate

Non possiamo non cominciare con un antipasto classico del Natale: vediamo subito come cucinare le capesante al forno gratinate!

Questo è un piatto che vi farà venire l’acquolina in bocca soltanto a vederlo servito in tavola. Il segreto sta nella preparazione perfetta della farcia, che deve essere bilanciata e saporita, ma anche nella qualità della materia prima: con delle capesante fresche avrete un piatto memorabile!

Infine, la cottura delle capesante: 15 minuti al forno per 200 °C. Il risultato sarà strepitoso!

Ingredienti per la ricetta delle capesante gratinate al forno (per 4 persone)
  • 8 capesante
  • 120 g di pangrattato
  • 2 spicchi d’aglio
  • Prezzemolo fresco q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • 1 limone

2. Mousse di salmone

Mousse di salmone
Mousse di salmone

A Natale, certamente, non può mancare il salmone! Ma se siete stufi di proporlo sempre nei soliti antipasti e le tartine al salmone vi hanno decisamente stufato, ecco un piatto che rinnoverà la vostra voglia di provare ricette nuove: la mousse di salmone.

In sostanza, anche con questo piatto potrete realizzare delle tartine o dei crostoni salati da gustare come antipasto, ma il salmone sarà servito sotto forma di mousse di pesce cremosa ed invitante, e ogni ospite potrà comporsi la sua tartina sul momento.

Per realizzare questa sorta di crema di salmone, utilizzate oltre al pesce del Philadelphia, della panna fresca, e poi pepe, sale e finocchietto. Provateci anche voi!

Ingredienti per la ricetta di mousse al salmone (per 4 persone)
  • 200 g di salmone affumicato
  • 100 g di formaggio spalmabile
  • 2 cucchiai di panna fresca
  • aneto o finocchietto q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

3. Tartine al salmone e Philadelphia

tartine al salmone
tartine al salmone

Continuiamo con un altro piatto a base dello stesso ingrediente: le tartine al salmone affumicato, un antipasto veloce e delizioso e che piacerà sicuramente a tutti.

Per fare i crostini al salmone dovrete soltanto munirvi degli ingredienti necessari… e niente di più! Già, perché questo è uno di quei piatti che non solo potrete preparare con largo anticipo, ma anche in maniera velocissima. I passaggi sono davvero pochi: preparare la salsina con Philadelphia, sale, pepe, olio, scorza di limone, farcire i crostini e… gustare le tartine in compagnia!

Provate anche voi a realizzare queste tartine per l’aperitivo di Natale: perché la semplicità spesso è la ricetta migliore.

Ingredienti per la ricetta delle tartine al salmone e Philadelphia (per 8 persone)
  • 130 g di salmone affumicato
  • Philadelphia q.b.
  • Erba cipollina q.b.
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.
  • Scorza di limone q.b.
  • Cracker o pancarrè q.b.

4. Insalata di mare

Insalata di mare
Insalata di mare

Prima regola dell’insalata di mare: non ci sono regole! Questo è infatti uno di quei piatti che si possono preparare in qualsiasi modo, utilizzando gli ingredienti che si hanno a disposizione e condendoli e arricchendoli con altri elementi deliziosi.

Potete scegliere di usare polpo, calamari, cozze e gamberi, ma anche salmone e altri pesci sfiziosi. Seguite per ognuno le cotture giuste e poi abbinatevi verdure fresche, insalata, succo di limone o altro.

Con l’insalata di pesce rallegrerete in un istante la tavola del vostro pranzo di Natale!

Ingredienti per la ricetta dell’insalata di pesce mista (per 6 persone)
  • 600 g di polpo
  • 500 g di calamari
  • 1 kg di cozze
  • 350 g di gamberi
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • 2 spicchi d’aglio
  • Insalata q.b.
  • 1 limone
  • Prezzemolo q.b.
  • Pepe q.b.

5. Cocktail di gamberi

Cocktail di gamberi
Cocktail di gamberi

Altro che anni Ottanta: il cocktail di gamberi è un antipasti che non può mai mancare in tavola. Perfetto anche per l’aperitivo, la salsina rosa è squisita se abbinata con code di gambero fresche e ben pulite. Per servirle perché non optare per 3-4 piccoli contenitori in ceramica da disporre a tavola e, a lato o accavallati sul bordo, tante code di gambero o gamberetti?

Preparare questa ricetta è davvero semplice, non dovrete fare altro che utilizzare gli ingredienti giusti.

Ingredienti per il cocktail di gamberi (per 4-6 persone)
  • 500 g di gamberetti surgelati
  • 70 g di maionese
  • 1 cucchiaio di ketchup
  • 1/2 cucchiaio di salsa worchester
  • sale q.b.
  • insalata verde q.b.

Antipasti freddi

Se siete in cerca di antipasti Natalizi sfiziosi freddi, che potete preparare in anticipo e realizzare in grande quantità… beh, siete arrivati nel punto che fa per voi! Dai grandi classici come il panettone gastronomico a qualche piatto originale e sfizioso, ecco una serie di ricette che vi renderanno gli chef più acclamati di tutto il Natale!

1. Albero di Natale di pasta sfoglia salato

Albero di pasta sfoglia salato
Albero di pasta sfoglia salato

Avete mai provato a comporre con la pasta sfoglia un albero di Natale salato? No? E allora che cosa aspettate, se non il periodo delle Feste per provarci!

Questa tecnica si presta a tantissime preparazioni: potete farcire il vostro alberello di pasta sfoglia con salumi, formaggi, creme, verdure e quant’altro. Noi abbiamo optato per intrecciare due alberi, uno farcito con prosciutto e formaggio e l’altro con paté di olive.

La tecnica è semplice: dovete ritagliare delle striscioline da farcire mantenendo il tronco intatto, poi cuocere in forno spennellando prima la superficie con un tuorlo d’uovo. Una volta pronto l’antipasto, mettete al centro della tavola la vostra torta salata natalizia, che con il suo aspetto meraviglioso fungerà anche da centro tavola… o almeno, lo sarà fino a che non sarà letteralmente divorata dai vostri ospiti!

Provate anche voi a preparare l’albero salato di Natale!

Ingredienti per la ricetta dell’albero di Natale salato (per 8 persone)
  • 2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare
  • 100 g di prosciutto crudo
  • 100 g paté di olive
  • 80 g di formaggio
  • 1 uovo
  • Pepe q.b.
  • Peperoni q.b.

2. Baci di dama salati

Baci di dama salati
Baci di dama salati

Ecco un finger food sfizioso e perfetto da preparare in grandi quantità, i baci di dama salati! Questa non è altro che una rivisitazione dei classici baci dolci, una variante sfiziosa per un piatto che andrà sicuramente a ruba.

Potete farcire questi bacetti con una mousse o una crema realizzata da voi, ma anche con dell’insalata russa o con altri ingredienti sfiziosi. Provateli, questo piatto originale farà senz’altro un figurone!

Ingredienti per la ricetta dei baci di dama (per 8 persone)
  • 100 g di farina 00
  • 80 g di farina di mandorle
  • 80 g di formaggio grattugiato
  • 120 g di formaggio Philadelphia
  • 80 g di burro
  • 2 cucchiai d’acqua
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

3. Uova sode ripiene

Uova ripiene
Uova ripiene

Anche le uova ripiene sono una di quelle ricette salva tempo, e sopratutto, che si possono realizzare in grande quantità senza spendere troppo tempo in cucina. Infatti, non dovete far altro che decidere il numero di uova (ricordandovi che per ognuna si ricaveranno due barchette) e il ripieno, che preparerete in grande quantità.

Per farle, anche qui non ci sono limiti alla fantasia. Potete realizzare una farcia con i rossi d’uovo insieme a tanti altri elementi gustosi oppure farcirli con salse, maionesi e tanto altro ancora. Siete pronti a realizzare uno degli antipasti che piacerà di più ai vostri ospiti di Natale? Allora preparate anche voi le nostre uova farcite!

Ingredienti per la ricetta delle uova ripiene di tonno (per 4 persone)
  • 8 uova sode
  • 8 acciughe
  • 150 g di tonno in scatola
  • Prezzemolo q.b.
  • Pepe q.b
  • Sale q.b.
  • Burro q.b.
  • Scorza di limone q.b.

4. Panettone gastronomico

Panettone gastronomico
Panettone gastronomico

Ecco una ricetta classica del Natale, certo un po’ difficile da preparare, ma con un po’ di buona volontà e qualche accorgimento siamo sicuri che ce la farete. Siete pronti a scoprire tutti i segreti del panettone gastronomico, da come farcirlo a come realizzare l’impasto?

Partiamo dalla cosa più semplice: la farcitura del panettone gastronomico. Qui, come potrete immaginare, non ci sono regole, ma solo buon gusto! Un consiglio che vi diamo è quello di realizzare diversi gusti, divisi per metà o per livelli. Addirittura potete fare ogni disco con una farcitura diversa, così da creare un sapore diverso a ogni morso.

L’impasto, poi, è forse la parte più complicata, ma se volete ovviare al problema potete acquistare un panettone salato già pronto da tagliare e farcire.

Date più gusto al vostro Natale con questa ricetta meravigliosa!

Ingredienti per la ricetta del panettone gastronomico salato (per 16 persone)
  • 450 g di farina Manitoba
  • 100 ml di latte
  • 100 g di burro
  • 90 g di acqua
  • 2 uova
  • 1 bustina di lievito
  • 1 cucchiaino di miele
  • 30 g di zucchero
  • 40 g di sale

5. Insalata russa

insalata russa
insalata russa

Un altro must have per il menù delle feste è, sicuramente, la ricetta tradizionale dell’insalata russa. Maionese e tante verdure cotte al vapore, a volte insaporite con prosciutto o altri ingredienti che possono variare a seconda della regione. Pensate che c’è chi usa anche il tonno per arricchire la salsa, proprio come una salsa tonnata.

Per prepararla non ci metterete davvero nulla, anche la maionese grazie all’utilizzo del minipimer e delle uova ben fredde vi si addenserà in un attimo. Attenzione solo alla cottura della verdura, potrebbe rovinare tutto il lavoro!

Ingredienti per la ricetta dell’insalata russa (per 4 persone)
  • 350 g di maionese
  • 500 g di patate
  • 300 g di piselli
  • 200 g di carote
  • 50 g di cetriolini sott’aceto
  • aceto di vino bianco q.b.
  • sale q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • capperi q.b.

6. Tronchetto di Natale salato

Tronchetto salato di Natale
Tronchetto salato di Natale

Quello dolce è decisamente più famoso e conosciuto, ma anche la ricetta del tronchetto di Natale salato ha il suo perché e sarebbe da provare. Se non sapete cosa portare in tavola il 25 dicembre e volete stupire i vostri ospiti, vi basterà in po’ di pan carré, maionese, prosciutto, insalata capricciosa, Philadelphia e insalata verde. Vedrete che il gioco sarà fatto in pochi minuti e il risultato vi farà fare un gran figurone.

Ingredienti del tronchetto salato (per 8 persone)
  • 3 fette di pane bianco per tramezzini
  • 2 cucchiai di maionese
  • 100 g di prosciutto cotto
  • 300 g di insalata capricciosa
  • 4 foglie di lattuga
  • 300 g di Philadelphia

7. Paté di fegato

Paté di fegato con gelatina
Paté di fegato con gelatina

Con o sena gelatina, sa spalmare sui crostini di pane o da portare in tavola e tagliare a fette. In qualsiasi modo decidiate di servirlo questo antipasto avrà sempre il suo perché e, anche i più scettici, dopo aver assaggiato questa ricetta si ricrederanno. Stiamo parlando di un antipasto unico, molto spesso incompreso, ma dal sapore articolato e squisito: il paté di fegato!

Per prepararlo dovrete far cuocere in padella i fegatini di pollo con burro e un filo d’olio, poi tritare il tutto e condirlo con le erbe aromatiche. Per la versione con gelatina? Basterà aggiungere pochi fogli di colla di pesce con dell’acqua e il gioco è fatto.

Ingredienti per il paté di fegato (per 6 persone)
  • 500 g di fegatini di pollo
  • 3 cipolle
  • 1 bicchierino di Marsala
  • 250 g di burro
  • alloro q.b.
  • una manciata di erbette aromatiche a piacere
  • 3 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • 1 scorzetta di limone o di arancia da grattugiare
  • sale
  • pepe q.b.
  • 3 fogli gelatina (facoltativo)

Antipasti caldi

Continuiamo con le migliori ricette per Natale per dare vita ad antipasti meravigliosi! Se volete potete preparare anche degli antipasti veloci per Natale da servire caldi, deliziosi se gustati sul momento. Concludiamo dunque la nostra rassegna con gli ultimi piatti sfiziosi che vi consigliamo di servire durante il vostro pranzo o cena di Natale!

1. Vol au vent salati

vol-au-vent con fonduta
vol-au-vent con fonduta

Ecco a voi un vero e proprio classico degli antipasti per il Natale: i vol au vent ripieni caldi. Questi cestini di pasta sfoglia sono più facili da preparare di quel che si crede, e possono essere farciti con tantissimi ripieni deliziosi.

Noi oggi vi mostreremo la ricetta per i vol au vent con fonduta, un morbido ripieno a base di formaggio e che si può preparare velocemente e senza grossi problemi.

Ma come riempire i vol au vent? Prima di tutto bisogna realizzare i cestini ricavando dalla pasta sfoglia la base, gli anelli che comporrano i bordi e se vi va i coperchietti. Una volta fatto, dovrete cuocere in forno e aspettare una decina di minuti. Nel frattempo preparate la fonduta e quando sarà pronta, lasciate un attimo raffreddare il tutto, per poi riempire i vol au vent fino all’orlo!

Ingredienti per la ricetta del vol au vent salati (per 4 persone)
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 120 ml di latte
  • 60 g di fontina
  • 60 g di taleggio
  • 15 g di burro
  • 1 pizzico di sale
  • Noce moscata q.b.
  • 1 pizzico di pepe
  • 1 cucchiaino di farina 00

2. Crostini di polenta al forno croccante

Crostoni polenta e radicchio
Crostoni polenta e radicchio

La polenta avanzata al forno è un piatto che può trasformarsi in una ricetta deliziosa, e non si tratta soltanto di un piatto di recupero, ma si può anche preparare all’istante per poi ripassarla in forno e renderla croccante.

In pratica si tratta di cucinare una classica polenta (che potete preparare con il preparato istantaneo o con la farina di mais) che poi viene ripassata in forno per diventare bella abbrustolita.

A quel punto si ricavano dei quadretti o dei rettangoli e i crostini di polenta al forno vengono poi farciti; un’idea sicuramente originale e gustosa, da provare come alternativa ai soliti crostini di pane. Potete gustare questo antipasto con formaggi, salumi, salsine, o addirittura anche al naturale.

Un connubio perfetto? Provate con il lardo oppure con del gorgonzola e una fettina di prosciutto crudo, questa polenta al forno vi sorprenderà!

Ingredienti per la ricetta della polenta al forno croccante (per 4 persone)
  • 400 g di farina di mais
  • 2 lt di acqua
  • 100 g di fontina
  • 40 g di formaggio grattugiato
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • 80 g di burro
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale grosso q.b.

3. Gnocco fritto emiliano

gnocco fritto
gnocco fritto

Ecco a voi lo gnocco fritto, una ricetta originale tipica emiliana e perfetta da servire accompagnata a dei salumi o a dei formaggi morbidi. Questa particolare pasta fritta viene preparata sul momento e immersa in olio bollente, poi asciugata e servita come accompagnamento durante aperitivi o antipasti.

Il bello di questo piatto è proprio quello di servirlo caldo: se rompete uno gnocco fritto a metà, infatti, noterete che all’interno è bucato, e questo permette di farcirlo con affettati, formaggi (provate il gorgonzola o lo stracchino) ma anche verdure, salse o ciò che più vi piace.

Potete servire i primi gnocchi sul momento, appena fritti e ancora caldi, ma anche prepararne di più per lasciarli sulla tavola al posto del pane. Questa ricetta sfiziosa piacerà a tutti!

Ingredienti dello gnocco fritto morbido e gonfio (per 4 persone)
  • 400 g di farina 0
  • 40 g di strutto
  • 1 bustina di lievito di birra disidratato
  • 2 cucchiaini di zucchero semolato
  • Acqua q.b.
  • Olio di semi per friggere q.b.
  • Sale q.b.

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Aperitivo natalizio Pranzo di Natale

ultimo aggiornamento: 06-12-2021


Particolari e ripieni, vi presentiamo i marubini cremonesi

La salsa di cipolle sta bene con tutto!