Ingredienti:
• 170 g di farina 00
• 65 g di mandorle tostate
• 80 g di zucchero di canna
• 60 g di olio di mais
• 4 g di lievito per dolci vanigliato
• 100 g di cioccolato fondente
difficoltà: facile
persone: 10
preparazione: 35 min
cottura: 20 min

I baci di dama vegan, sono assolutamente da provare se avete voglia di ricette vegane facili e dalla riuscita sicura.

I baci di dama sono goduriosi dolcetti hanno origine in Piemonte, precisamente a Tortona. Nella pasticceria secca tradizionale i baci di dama hanno un posto d’onore, ma per chi vuole abbattere le calorie senza rinunciare al gusto le ricette vegane dolci possono essere un’alternativa buona e salutare.

Con il nostro procedimento però potrete fare baci di dama senza burro altrettanto buoni e fragranti, adatti a chi ama la cucina senza derivati animali. Si sposano bene con il caffè o con una fumante tazza di té. Inoltre, se siete alle prime armi con la pasticceria, niente paura, si può seguire la ricetta dei baci di dama vegan bimby: Con l’aiuto di questo strumento sarà davvero un gioco da ragazzi preparare il vostro dessert. Scopriamo insieme come preparare i baci di dama vegan!

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Baci di dama vegan
Baci di dama vegan

Preparazione della ricetta dei baci di dama vegan

  1. Tostate le mandorle per circa 10 minuti in una padella antiaderente, per 15 minuti, avendo cura di girarle spesso. Spegnete e lasciate raffreddare del tutto.
  2. In un mixer tritate le mandorle, facendo attenzione a non lasciar surriscaldare le lame. Lavorate ad intermittenza.
  3. Versate l’olio e con una forchetta impastate il tutto, fino ad ottenere una pasta morbida.
  4. Aggiungete al composto la farina, lo zucchero e il lievito. Impastate fino ad ottenere un composto compatto anche se molto friabile.
  5. Fate una palla con l’impasto e lasciatelo riposare in una ciotola, coperta da pellicola. Riponetela in frigo per un’ora.
  6. Passato il tempo necessario, prendete l’impasto e iniziate a formare delle palline di circa 10 g l’una.
  7. Fate una pallina, poi schiacciate leggermente per ottenere la forma tipica del biscottino del bacio.
  8. Deponete tutti i biscotti che avete fatto su una leccarda, foderata di cartaforno. Cucinate il tutto per 10-13 minuti a forno statico a 175° C. Quando appaiono cotti e dorati, spegnete e lasciate raffreddare.
  9. Sciogliete il cioccolato a bagnomaria, e poi fatelo intiepidire. Con un cucchiaino, prelevate una piccola dose di cioccolata, e spalmatela all’interno di un biscotto, e poi chiudete con un altro biscotto.
  10. Lasciate indurire il cioccolato a temperatura ambiente su un piatto da portata, e saranno pronti per essere mangiati.

Preparazione baci di dama vegan bimby

  1. Tritate le mandorle con lo zucchero per 6 sec. a vel. 9.
  2. Aggiungete l’olio e tritate per 5 sec a vel. 5.
  3. Aggiungete farina e lievito e mescolate con l’antiorario per 15 sec a vel. 5.
  4. A questo punto l’impasto è pronto. A questo punto potete seguite le indicazione dal punto 5 della ricetta dei baci di dama vegan, per ottenere i vostri biscottini.

Conservazione

I baci di dama vegan si conservano in un barattolo a chiusura ermetica fino ad una settimana.

Se invece volete seguire la classica preparazione, scopriamo la ricetta tipica piemontese dei baci di dama.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Cucina vegana

ultimo aggiornamento: 09-01-2022


Pollo alle noci: un piatto super cremoso

Legumi e farro nella sfiziosa zuppa Garfagnana toscana