Ingredienti:
• 250 g di farina
• 80 ml di olio
• 80 ml di vino bianco
• 1 kg di patate
• 2 cipolle
• 2 uova
• 100 g di formaggio grattugiato
• 50 g di lardo
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 45 min

La baciocca è una ricetta tipica ligure. Si tratta di una torta salata con patate e cipolle insaporite nel lardo. Una vera delizia!

La baciocca è una torta salata ligure con patate, cipolle e lardo. Tipica soprattutto dell’entroterra di levante, secondo la tradizione va preparata con le patate quarantine, una varietà pregiata tipica della zona. Come tutte le ricette tipiche, anche per questa ne esistono diverse versioni. Ogni famiglia ha la sua e c’è chi per esempio la prepara senza involucro, chi usa la pasta matta e chi la sfoglia, e chi omette il lardo.

La torta baciocca però andrebbe preparata con la pasta matta come involucro e un ripieno semplice ma saporito ottenuto rosolando la cipolla nel lardo e aggiungendo poi le patate a fettine. Vi consigliamo di provare questo prodotto tipico non solo perché è semplice da realizzare ma anche perché è perfetto per moltissime occasioni. È uno degli antipasti sfiziosi più buoni di sempre!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

baciocca
baciocca

Come preparare la ricetta della baciocca ligure

  1. Per prima cosa sbucciate le patate e tagliatele a fettine di 3-4 mm di spessore. Mettetele poi in una ciotola colma di acqua in modo che perdano l’amido.
  2. Nel frattempo preparate la pasta matta. Riunite in una ciotola l’olio e il vino bianco e mescolate bene. Incorporate la farina e un cucchiaino di sale mescolando prima con un cucchiaio e poi a mano, trasferendo l’impasto sulla spianatoia e lavorandolo fino a ottenere un panetto. Lasciatelo riposare e dedicatevi al ripieno.
  3. Tritate al coltello il lardo e mettetelo in padella con la cipolla tagliata a fettine. Lasciate insaporire per qualche minuto poi aggiungete le patate sgocciolate.
  4. Versate mezzo bicchiere di acqua, insaporite con il sale e lasciate cuocere per 10-15 minuti.
  5. Una volta pronte, lasciatele raffreddarle prima di unirle alle uova sbattute con il formaggio grattugiato.
  6. Stendete la pasta matta in modo da rivestire una teglia da 24 cm di diametro, versate il ripieno e ripiegate i bordi. Cuocete a 180°C per 45 minuti.

Noi adoriamo queste ricette facili e veloci perché non un vero e proprio salva cena. In alternativa vi consigliamo di provare la sfiziosa torta salata patate e salsiccia.

Conservazione

Questa torta salata si mantiene in frigorifero per 2-3 giorni, ben avvolta nella carta argentata. Potete consumarla a temperatura ambiente oppure riscaldata in padella.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 02-04-2022


Pane carasau fatto in casa: buono e croccante

Scopriamo come si prepara il brodetto di pesce alla termolese