Ingredienti:
• 6 pomodori
• 1 cipolla
• 1 carota
• 1 spicchio di aglio
• 2 cucchiai di aceto di vino bianco
• 15 g di zucchero semolato
• 1 peperoncino rosso
• sale q.b.
• 2 cucchiai di olio d'oliva
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 40 min
kcal porzione: 182

Per ricette facili e veloci, c’è la Bagnet ross. Questa ricetta tipica del Piemonte è una salsa rossa a base di pomodori e peperoncino.

Cercate una preparazione dal sapore audace per accompagnare le vostre creazioni in cucina? Quale miglior prodotto può esservi utile se non la storica salsa piemontese, nota come Bagnet ross (o Bagnetto rosso piemontese). Si tratta di una ricetta veloce e molto gustosa che, con il suo retrogusto piccante, riesce a rendere interessante qualsiasi piatto. Tra gli ingredienti principali ci sono pomodori e peperoncino. Con l’aggiunta di cipolla, carote, olio e poco altro, al Piemonte la salsa è usata principalmente per accompagnare il bollito.

Allacciate il grembiule e preparatevi ad entrare nel mondo del piccante!

10 ricette per tenersi in forma

Bagnet ross
Bagnet ross

Preparazione della ricetta per il Bagnet ross

  1. Lavate con cura le verdure. Pelate la carota e tritatela. Fate lo stesso con la cipolla e i pomodori.
  2. Sbucciate anche l’aglio e tritatelo.
  3. Prendete una pentola, dal fondo spesso, e riempite con una certa quantità di olio.
  4. Versate al suo interno gli ingredienti tritati.
  5. Tritate con un coltello anche il peperoncino e l’aglio. Uniteli al resto, aggiungendo a filo anche l’aceto di vino.
  6. Ultimate con lo zucchero.
  7. Mettete sul fuoco la pentola e fate cuocere a fuoco basso per circa 40 minuti, mescolando di tanto in tanto.
  8. Lisciate leggermente il Bagnet per bollito con un frullatore a immersione o un passaverdure, lasciando qualche pezzo intero.
  9. Salate e fate intiepidire.

Conservazione

La ricetta originale piemontese del Bagnet ross è davvero veloce. Tradizionalmente viene usata per accompagnare il bollito, ma potete accompagnarla a qualsiasi preparazione a base di carne. Potete conservare questo prodotto in barattoli in vetro con chiusura per 2-3 giorni, ricordando di ricoprire sempre la superficie del composto con un po’ di olio d’oliva.

In alternativa, seguite la ricetta della salsa rubra fatta in casa.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 07-12-2021


Petto di pollo al forno impanato: i segreti per renderlo perfetto

Un primo diverso dal solito? Ecco le crespelle ripiene di gamberi e carciofi