Ingredienti:
• 4 foglie di indivia fresca
• 400 g di ceci in scatola
• 1 spicchio d'aglio
• 1 limone
• olio di oliva extravergine q.b.
• sale q.b.
• cumino q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 00 min

Le barchette di indivia con hummus al cumino sono un antipasto naturale e facile da preparare, adatto per una dieta vegana o per un pasto leggero.

Oggi prepariamo un piatto leggero e completamente naturale, facile da realizzare e ottimo per ogni occasione. Le barchette di indivia con hummus al cumino possono essere insaporite, se non si gradisce il cumino, anche con del semplice prezzemolo tritato fresco oppure con altre spezie.

L’hummus di ceci è una preparazione tradizionale del Medio Oriente e sta diventando sempre più conosciuto e preparato in tutto il mondo, perché si tratta di una piatto proteico e ricco delle virtù dei ceci (tra cui il magnesio, detto il minerale della vita). Inoltre, la ricetta del’hummus è facile e ideale se si vuole preparare un piatto veloce. Andiamo a vedere gli ingredienti che ci serviranno per preparare questa ricetta 100% VEG!

10 ricette per tenersi in forma

Barchette di indivia con hummus al cumino
Barchette di indivia con hummus al cumino

Preparazione delle barchette di indivia con hummus al cumino

  1. Per realizzare le vostre barchette di indivia con hummus al cumino, cominciate a preparare l’hummus. Sciacquate i ceci dal loro liquido di conservazione e metteteli in una ciotola.
  2. Aggiungete il limone, il sale, l’aglio tritato fine e il cumino.
  3. Frullate versando l’olio di oliva a filo per pochi minuti, e se la salsa risulterà troppo densa, diluitela con dell’acqua.
  4. Lavate per bene le barchette di indivia e farcite ciascuna foglia con un cucchiaio di hummus, infine aromatizzate con del cumino o altre spezie a piacere.
  5. Servite le vostre barchette di indivia con hummus al cumino fredde. Buon appetito!

Se volete scoprire altre ricette con l’indivia, dovete assolutamente provare le nostre barchette ripiene di salmone!

Conservazione

Queste barchette vanno consumate al momento, invece l’hummus potete lasciarlo per circa 2 giorni in frigorifero all’interno di un contenitore con coperchio a chiusura ermetica. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Aperitivo Cucina vegana

ultimo aggiornamento: 18-10-2017


Saporiti maccheroncini al pesto di fave secche e pecorino

L’autunnale quinoa con bietole e briciole di pane e pinoli