Boulevardier: la ricetta del cocktail con whisky e vermouth

Conosci il cocktail Boulevardier (‘parente’ del Negroni)?

Ingredienti:
• 30 ml di whisky
• 30 ml di vermut
• 30 ml di bitter Campari
• scorza di limone q.b.
difficoltà: facile
persone: 1
preparazione: 10 min
kcal porzione: 200

Ingredienti e ricetta del Boulevardier, un cocktail dal gusto avvolgente e che dai più è considerato un parente del ben più noto Negroni.

Italia e Francia si incontrano anche nel mondo dei cocktail, in particolare grazie al Boulevardier. Il nome di questo drink è tipicamente francese: deriva da boulevard, strada in francese e durante la Belle Epoque era utilizzato per definire una “persona di strada”. La differenza è dovuta proprio al fatto che il whisky ha una nota più avvolgente rispetto al gin utilizzato nella preparazione del Negroni, cocktail di origini italiane. Gli altri ingredienti, invece, sono gli stessi (bitter e vermut).

Prepariamolo insieme!

Boulevardier cocktail
Boulevardier cocktail

Preparazione del cocktail Boulevardier

  1. Riempite un bicchiere per la miscelazione con il ghiaccio. Versate all’interno tutti gli ingredienti ad eccezione della scorza di limone. Mescolate delicatamente con un apposito cucchiaio per cocktail.
  2. Filtrate il liquido all’interno di un altro bicchiere, aggiungete la scorza del limone e un cubetto di ghiaccio se di vostro gradimento. Servite subito.

La storia e le varianti

Le origini di questo cocktail vengono fatte risalire al 1794 in Francia da un’idea di Dominic Venegas. La creazione vera e propria è però legata a Erskine Gwynne e si deve fare un salto temporale di quasi 200 anni. Lo scrittore di origini americane Gwynne, infatti, aveva fondato nel 1927 una rivista mensile di moda a Parigi a cui aveva dato il nome Boulevardier ed è proprio all’Harry’s Bar di Parigi che lo storico barman del locale ideò la bevanda a base di whisky, vermouth e Campari.

Come tutte le ricette di questo tipo ne esistono delle varianti particolari. Al posto della scorza di limone, ad esempio, c’è chi preferisce utilizzare qualche goccia di olio essenziale all’arancia.

Questo cocktail va gustato lentamente ed è perfetto da servire nelle serate più fresche.

In alternativa potete provare il cocktail sex on the beach.

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 10-06-2019

X