Ingredienti:
• 400 g di farina Manitoba
• 100 g di farina 00
• 250 ml di acqua
• 140 g di zucchero
• 60 ml di olio di semi
• 1 cucchiaino di lievito di birra
• 1 cucchiaino di sale
• 1 bacca di vaniglia
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 30 min
cottura: 15 min

Non c’è modo migliore di iniziare la giornata se non con una soffice e leggera brioche vegana. Ecco come la prepariamo noi.

Seguire una dieta vegana potrebbe sembrare difficile e costellata di rinunce. Sono davvero pochi infatti i prodotti vegani in vendita al supermercato e cercarne qualcuno che sia senza uova, latte né burro potrebbe rivelarsi una vera e propria impresa. Per questo oggi vogliamo condividere con voi la ricetta della brioche vegana, preparata con un impasto leggero e profumato senza uova, latte e burro.

Per una brioche vegana gli ingredienti di cui avrete bisogno sono farina, acqua, zucchero e olio di semi. Via libera poi alle farciture che preferite a scelta tra marmellata o cioccolato. Bella anche l’idea di decorare la superficie con granella di zucchero, così da conferirgli un tocco di dolcezza in più.

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Brioche vegana
Brioche vegana

Come preparare la brioche vegana con la ricetta facile

  1. Per prima cosa mescolate le due farine e prelevatene 95 g dal totale.
  2. Trasferite questa piccola quantità in una ciotola con il lievito e 100 ml di acqua, anch’essa presa dal totale.
  3. Mescolate e lasciate lievitare per un’ora nel forno spento con la luce accesa.
  4. Aggiungete poi la farina rimanente, il sale, i semi della bacca di vaniglia prelevati tagliandola per il lungo, lo zucchero e l’acqua.
  5. Iniziate a impastare e unite l’olio poco per volta (potete eseguire questi passaggi a mano, in planetaria montando il gancio impastatore, oppure con in bimby, come vediamo dopo).
  6. Formate poi una palla e mettetela a lievitare nel forno spento con la luce accesa per 3 ore.
  7. Trasferite l’impasto sulla spianatoia infarinata e appiattitelo leggermente con le mani.
  8. Fate un giro di pieghe a tre, prima portando il lembo di destra su quello centrale e coprendo poi con quello di sinistra, quindi ripiegando al centro la parte superiore e poi quella inferiore.
  9. Girate in modo che le chiusure rimangano verso il basso e mettete a lievitare per un’altra ora.
  10. Con un matterello stendete l’impasto fino a formare un cerchio di spessore 1 cm.
  11. Ricavate 8 spicchi e arrotolateli partendo dal lato maggiore fino alla punta.
  12. Metteteli a lievitare nel forno spento con la luce accesa per un’ora.
  13. A questo punto cuocete le brioche vegane a 180°C per 15 minuti.
  14. Servitele fredde o tiepide.

Se desiderate aggiungere una farcitura, ponetela alla base del triangolo, ma senza esagerare o tenderà a fuoriuscire. In alternativa, una volta pronte siringatele con della marmellata, della crema di nocciole senza latte o della crema pasticcera senza uova.

Come preparare la brioche vegana con il Bimby

  1. Versate nel boccale 95 g di farina presa dal totale, il lievito e 100 g di acqua e mescolate 1 min. vel. 2.
  2. Lasciate lievitare trasferendo il boccale con il coperchio nel forno spento con la luce accesa.
  3. Unite poi la farina rimanente, lo zucchero, i semi della bacca di vaniglia e l’acqua e impasta 3 min. vel. Spiga.
  4. Aggiungete a filo l’olio dal tappo e impastate per 1 min. vel. Spiga.
  5. Rovesciate l’impasto sulla spianatoia, formate una palla e mettete a lievitare nel forno spento con la luce accesa per 3 ore.
  6. Procedete poi con delle pieghe a tre: allargate l’impasto a formare un rettangolo, piegate a portafoglio prima i lembi laterali e poi quello superiore e inferiore.
  7. Girate il panetto in modo che la chiusura sia rivolta verso il basso e lasciate lievitare un’ora nel forno spento con la luce accesa.
  8. Stendete l’impasto formando un cerchio di un centimetro di spessore quindi ricavate 8 spicchi.
  9. A piacere adagiate della farcitura alla base del triangolo e arrotolate.
  10. Mettete le brioche vegane a lievitare nel forno spento con la luce accesa per un’ora.
  11. Cuocetele poi a 180°C per 15 minuti, lasciandole intiepidire prima di servirle.

Se questa ricetta vi è piaciuta vi consigliamo di provare anche i cornetti vegan: siamo certi che vi piaceranno!

Conservazione

Non appena si saranno intiepiditi, trasferite le brioche vegane all’interno di sacchetti a chiusura ermetica. Si manterranno morbide fino a 4 giorni.

0/5 (0 Reviews)

Scopriamo un dolce davvero particolare, il lattaiolo

C’è aria di festa, preparate un delizioso tronchetto salato di Natale!