Ingredienti:
• 500 g di farina Manitoba
• 25 g di lievito di birra
• 100 g di zucchero
• 270 g di acqua
• 50 g di olio di semi (+ altro per spennellare)
• 1 limone
• 1 arancia
• 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
• zucchero a velo q.b.
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 30 min
cottura: 15 min

Senza uova, latte né burro i cornetti vegan sono adatti a tutti. Provateli vuoti oppure sbizzarritevi con le farciture: siamo certi che vi piaceranno!

Sfatiamo una volta per tutte il mito che le ricette vegane non sono all’altezza delle tradizionali. Questo non è affatto vero e i nostri cornetti vegan ne sono una prova. Soffici e leggeri, sono proprio come devono essere: sfogliati e perfetti da farcire. Per i cornetti vegani, gli ingredienti di cui avrete bisogno sono con tutta probabilità già nella vostra dispensa: farina, lievito, zucchero, acqua e olio insieme a qualche aroma faranno la magia.

A noi piacciono moltissimo a colazione, inzuppati magari in un cappuccino di soia o insieme al caffè, ma sono perfetti anche per una merenda. Vuoti, magari ancora tiepidi, danno il loro meglio, ma volete mettere la delizia con del cioccolato o della marmellata all’interno? Vediamo insieme come prepararli!

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Cornetti vegani
Cornetti vegani

Come preparare i cornetti vegani con la ricetta sfogliata

Con questa ricetta potete ricavare 16 brioche piccole (oppure 8 più grandi).

  1. Mettete in una ciotola la farina, lo zucchero e il lievito sbriciolato con le mani.
  2. Profumate l’impasto con la scorza grattugiata di arancia e limone (sceglieteli biologici e non trattati) e l’estratto di vaniglia. Potete anche scegliere uno solo di questi aromi oppure utilizzarne altri ancora.
  3. Versate prima l’olio e poi l’acqua, mescolando prima con un cucchiaio di legno e poi a mano, sulla spianatoia. Dovrete ottenere un panetto liscio e omogeneo.
  4. Mettete a lievitare in una ciotola oliata e coperta da pellicola nel forno spento con la luce accesa fino a che non sarà raddoppiato. Ci vorranno all’incirca 3-4 ore.
  5. Dividete poi l’impasto in 8 parti uguali e formate delle palline. Lasciatele riposare 10 minuti.
  6. Stendetene una fino a ottenere un disco di 25 cm di diametro.
  7. Oliate la superficie e coprite con un altro panetto steso nel medesimo modo.
  8. Proseguite così fino a esaurimento panetti.
  9. Stendete di nuovo l’impasto fino a raggiungere 1 cm di spessore.
  10. Con una rotella taglia pasta ricavate 16 spicchi (8 se preferite delle brioche più grandi) e arrotolate ciascuno a partire dal lato lungo. In questa fase potete aggiungere a piacere un cucchiaino di marmellata o uno di Nutella.
  11. Mano a mano che sono pronti disponeteli su una teglia rivestita di carta forno, distanziandoli per bene. Lasciate lievitare per altre 3 ore.
  12. Prima di infornare spennellateli con dell’acqua e spolverizzateli con lo zucchero a velo.
  13. Cuocete a 180°C per 15 minuti e serviteli tiepidi o freddi.

I cornetti vegani sono davvero strepitosi e potete anche fare un confronto diretto preparando anche i cornetti sfogliati classici (da non confondere con le brioche, mi raccomando!).

Conservazione

Seguendo la nostra ricetta, il cornetto vegano si conserva in un sacchetto di plastica per un paio di giorni. Potete anche congelarli e passarli in forno mano a mano che vi occorrono per 10 minuti a 160°C.

2/5 (4 Reviews)
TAG:
Cucina vegana

ultimo aggiornamento: 08-06-2021


Semplice e golosa: sbriciolata ai frutti di bosco senza cottura

Cheesecake ai lamponi senza cottura: vegan e golosa!