Bucce della frutta: tutto quello che c'è da sapere per consumarle

Tutto quello che c’è da sapere sulle bucce della frutta

Si possono mangiare le bucce della frutta? Cerchiamo di fare chiarezza una volta per tutte sull’argomento in modo da capire come comportarci.

Spesso sentiamo dire quanto sia importante mangiare le bucce della frutta per l’elevato contenuto di sostanze nutritive. Poco dopo però ci viene anche detto che la buccia della frutta è trattata con pesticidi quindi occorre prestare particolare attenzione nel consumarla. Ecco perché oggi cerchiamo di fare un po’ di chiarezza e capire se la buccia della frutta si può mangiare o meno.

La buccia serve a proteggere il frutto dal sole e più in generale dagli eventi atmosferici, ma anche dai batteri e dai parassiti. Quanto più è spessa tanto più il frutto sarà protetto. Anche il colore è un indicatore delle sostanze nutritive presenti, solitamente carotenoidi e flavonoidi, indispensabili per il funzionamento nel nostro organismo. Ma come possiamo approfittare in modo sicuro di questi nutrienti?

Bucce della frutta
Fonte foto: https://pixabay.com/it/conchiglia-buccia-d-arancia-peel-3992197/

Buccia del frutto: sì o no?

Abbiamo parlato finora delle bucce senza però rispondere alla vera a propria domanda, ovvero se si possono mangiare o no. Innanzitutto occorre considerare la provenienza della frutta: la frutta biologica (così come la verdura) o di coltivazione propria può essere consumata con la buccia. Anzi, partendo dal presupposto che la maggioranza dei nutrienti sono concentrati in essa, mangiarla non può che farci bene.

Nel caso di frutta e verdura del supermercato, si consiglia di rimuovere la buccia o, qualora non sia possibile, come nel caso di uva o altre verdure tipo zucchine, melanzane e pomodori, lavarne accuratamente la superficie.

Potete sfregarla con una pasta ottenuta mescolando un cucchiaino di bicarbonato con un cucchiaio di acqua, oppure lasciare in ammollo la frutta o la verdura per 15 minuti in una soluzione di acqua, aceto e bicarbonato. Verdure dalla buccia dura, come carote, patate e rape, possono anche essere fregate con uno spazzolino.

In linea di massima tenete comunque presente e pesticidi e fitofarmaci tendono a penetrare anche se in minima parte all’interno del frutto. Pertanto, per un’alimentazione sana si consiglia di consumare alimenti biologici.

Un modo goloso di gustare le bucce degli agrumi è preparare le bucce di arancia candite: una vera delizia, ma sceglietele Bio!

Fonte foto: https://pixabay.com/it/conchiglia-buccia-d-arancia-peel-3992197/

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 14-03-2019

X