Ingredienti:
• 600 g di calamari
• 4 carciofi
• 2 spicchi di aglio
• 1 limone
• olio extravergine di oliva q.b.
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 20 min

I calamari grigliati con carciofi sono un secondo piatto molto saporito ma che richiede poco tempo per la preparazione.

I calamari grigliati con carciofi sono un piatto goloso, che abbina il sapore “affumicato” del pesce alla piastra a quello più ferroso e dolciastro dei carciofi.

Servirà solo munirsi di una buona griglia di ghisa, da ungere con poco olio evo, per preparare degli squisiti calamari. Questi molluschi sono poveri di grassi e di calorie, e contengono dei nutrienti che li rendono ottimi alleati contro le malattie metaboliche.

Anche i carciofi sono dei concentrati di virtù, essendo ricchi di ferro, calcio, potassio, fosforo e molte fibre.

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Calamari grigliati con carciofi
Calamari grigliati con carciofi

Preparazione dei calamari grigliati con carciofi

  1. Per preparare i vostri calamari grigliati con carciofi, pulite bene i calamari eviscerati e privati delle parti non edibili. Sciacquateli sotto l’acqua corrente e tagliateli per ottenere le classiche forme ad anello.
  2. Fate scaldare una piastra unta con poco olio extra vergine di oliva e grigliate i calamari, per circa una decina di minuti o poco più, finché il pesce non sarà ben cotto.
  3. Nel frattempo pulite i carciofi, privandoli delle foglie esterne e di parte del gambo.
  4. Tagliateli alla julienne e fateli cuocere in padella con l’aglio e l’olio, salando.
  5. Quando i calamari saranno ben grigliati, metteteli in una ciotola in cui avrete emulsionato l’olio, il succo del limone, il pepe e il sale.
  6. A questo punto potete impiattare, servendo il pesce insieme ai carciofi.

Servite i vostri calamari grigliati con carciofi eventualmente con qualche goccia di riduzione di aceto balsamico. Se volete potete anche provare i calamari al limone!

Conservazione

Consigliamo di consumare al momento il secondo di pesce, altrimenti potete conservare il tutto per circa 1 giorno in frigorifero, all’interno di un contenitore con coperchio a chiusura ermetica. Sconsigliamo al congelazione in freezer.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 17-02-2022


Carnival risotto: il primo piatto colorato e divertente!

Come si fanno le patate al forno perfette (morbide dentro e croccanti fuori)?