Ingredienti:
• 100 g di semolino
• 500 ml di latte
• sale q.b.
• 1 uovo
• 25 g di burro
• 1 pizzico di noce moscata (grattugiata)
• 1 l di brodo di carne
• formaggio grattugiato q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 15 min
kcal porzione: 80

I canederli di semolino sono un piatto tipico perfetto per la stagione invernale, da servire insieme a un brodo caldo.

Nelle lunghe e fredde giornate invernali non c’è nulla di meglio che un piatto caldo gustato nel calore della propria casa. Tra le tante ricette con cui potete riscaldarvi, una delle più sfiziose è quella per i canederli di semolino fatti in casa. Sono delle palline di morbido impasto, realizzate con pochi ingredienti, tra cui semolino, latte e burro. Si tratta di una preparazione già nota in Italia, perché è un piatto tipico del Trentino Alto Adige. Oggi, ve lo presentiamo servito con un saporito e caldo brodo di carne, che rende il tutto ancora più morbido e irresistibile.

10 piatti detox per rimettersi in forma dopo le feste

Canederli di semolino
Canederli di semolino

Preparazione della ricetta per i canederli di semolino

  1. Una volta pronto il brodo di carne, cimentatevi nella preparazione dell’impasto. Per prima cosa, versate il latte in una pentola capiente e con bordi alti.
  2. Fatelo scaldare a fuoco moderato, fino a sfiorare il bollore; a questo punto, versate il semolino a pioggia.
  3. Mescolate con una frusta a mano, per evitare che si vengano a formare dei grumi. Cuocete per 8 minuti circa; trascorso questo tempo, spegnete.
  4. Aggiungete una manciata di sale e incorporate il burro morbido, mescolando sempre con la frusta a mano.
  5. In una ciotolina, sbattete l’uovo, poi unitelo all’impasto ancora caldo e amalgamatelo.
  6. In ultimo, insaporite con la noce moscata e continuate a mescolare, fino a ottenere un impasto denso e omogeneo che si stacca dalle pareti del recipiente.
  7. Lasciate raffreddare il composto per qualche minuto.
  8. Successivamente, inumidite le mani e prelevate un po’ di impasto alla volta, poi modellatelo in modo da ottenere una palla di circa 55-60 g.
  9. Formate i canederli e metteteli su un vassoio, coperto con carta forno.
  10. Riempite con acqua un pentolino e portatela a bollore sul fornello. A questo punto, salate e immergete 4 canederli alla volta.
  11. Fate cuocere ciascuno fino a quando ritorna a galla, poi prelevateli con una schiumarola e posizionateli nei piatti.
  12. Ricopriteli con il brodo caldo, insaporite con formaggio grattugiato o, se preferite, condite con un po’ di panna da cucina.

Conservazione

I canederli di semolino in brodo sono un piatto invernale facile da fare e buono nella sua semplicità. Potete conservarli, senza brodo, in frigo per 2 giorni e chiusi in un contenitore.

Molto simili ed estremamente gustosi sono gli gnocchi alla romana!

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2023 - PC

ultimo aggiornamento: 08-01-2023


Ricetta salva euro: provate il riso al forno, delizioso e saporito!

Preparate zenzero fresco e gocce di cioccolato: cuciniamo i biscotti