Ingredienti:
• 100 g di semolino
• 500 ml di latte
• sale q.b.
• 1 uovo
• 25 g di burro
• 1 pizzico di noce moscata (grattugiata)
• 1 l di brodo di carne
• formaggio grattugiato q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 15 min
kcal porzione: 80

I canederli di semolino sono un piatto tipico perfetto per la stagione invernale, da servire insieme a un brodo caldo.

Nelle lunghe e fredde giornate invernali non c’è nulla di meglio che un piatto caldo gustato nel calore della propria casa. Tra le tante ricette con cui potete riscaldarvi, una delle più sfiziose è quella per i canederli di semolino fatti in casa. Sono delle palline di morbido impasto, realizzate con pochi ingredienti, tra cui semolino, latte e burro. Si tratta di una preparazione già nota in Italia, perché è un piatto tipico del Trentino Alto Adige. Oggi, ve lo presentiamo servito con un saporito e caldo brodo di carne, che rende il tutto ancora più morbido e irresistibile.

Canederli di semolino
Canederli di semolino

10 ricette detox per tornare in forma

Preparazione della ricetta per i canederli di semolino

  1. Una volta pronto il brodo di carne, cimentatevi nella preparazione dell’impasto. Per prima cosa, versate il latte in una pentola capiente e con bordi alti.
  2. Fatelo scaldare a fuoco moderato, fino a sfiorare il bollore; a questo punto, versate il semolino a pioggia.
  3. Mescolate con una frusta a mano, per evitare che si vengano a formare dei grumi. Cuocete per 8 minuti circa; trascorso questo tempo, spegnete.
  4. Aggiungete una manciata di sale e incorporate il burro morbido, mescolando sempre con la frusta a mano.
  5. In una ciotolina, sbattete l’uovo, poi unitelo all’impasto ancora caldo e amalgamatelo.
  6. In ultimo, insaporite con la noce moscata e continuate a mescolare, fino a ottenere un impasto denso e omogeneo che si stacca dalle pareti del recipiente.
  7. Lasciate raffreddare il composto per qualche minuto.
  8. Successivamente, inumidite le mani e prelevate un po’ di impasto alla volta, poi modellatelo in modo da ottenere una palla di circa 55-60 g.
  9. Formate i canederli e metteteli su un vassoio, coperto con carta forno.
  10. Riempite con acqua un pentolino e portatela a bollore sul fornello. A questo punto, salate e immergete 4 canederli alla volta.
  11. Fate cuocere ciascuno fino a quando ritorna a galla, poi prelevateli con una schiumarola e posizionateli nei piatti.
  12. Ricopriteli con il brodo caldo, insaporite con formaggio grattugiato o, se preferite, condite con un po’ di panna da cucina.

Conservazione

I canederli di semolino in brodo sono un piatto invernale facile da fare e buono nella sua semplicità. Potete conservarli, senza brodo, in frigo per 2 giorni e chiusi in un contenitore.

Molto simili ed estremamente gustosi sono gli gnocchi alla romana!

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 08-01-2023


Tagliatelle integrali con crema di carciofi e pancetta

Preparate zenzero fresco e gocce di cioccolato: cuciniamo i biscotti