come fare gnocchi alla romana

Come fare gnocchi alla romana

Come fare gnocchi alla romana morbidi e croccanti

Sull’origine degli gnocchi alla romana ci sono molte perplessità, alcuni dicono che derivino appunto dalla cucina romanesca, caratterizzata da ingredienti poveri e semplici, altri pensano che siano originari del Piemonte o della Lombardia, a causa dell’utilizzo del burro. In ogni caso sono un piatto semplice e un po’ retrò che ci ricorda la nostra nonna, ma di sicuro sono molto gustosi e nutrienti. Ecco come fare gnocchi alla romana.

Vedi anche: come fare gnocchi di patate

DIFFICOLTA’: 1

COTTURA: 30’

TEMPO di PREPARAZIONE: 15’

INGREDIENTI: *4 PERSONE*

  • 250 gr. di semolino
  • 1 litro di latte
  • 80 gr. di burro
  • 100 gr. parmigiano grattugiato
  • 2 tuorli
  • sale e pepe
  • noce moscata

PREPARAZIONE:

Per preparare i vostri gnocchi alla romana, fate scaldare il latte in una casseruola, con una noce di burro un pizzico di sale e uno di noce moscata . Portate a bollore quindi versate a pioggia il semolino mescolando senza interruzione con un a frusta per evitare la formazione di grumi. Fate cuocere per 20 minuti mescolando di tanto in tanto, poi ritirate dal fuoco e incorporate al composto 2/3 del formaggio grattugiato e i due tuorli.

Versate il composto su un ripiano e livellatelo con un coltello inumidito fino ad ottenere uno spessore di poco più di 1 cm, quindi lasciatelo raffreddare.

Ricavate tanti dischetti con un bicchierino o una tazzina che posizionerete in una teglia imburrata facendoli sormontare un pochino uno sull’altro. Stendete nuovamente l’avanzo di impasto per ottenere altri gnocchi.

Cospargete gli gnocchi con il parmigiano restante, fate sciogliere il burro e versatelo sugli gnocchi, infornate in forno caldo a 200° per 20- 25 minuti, finché si formerà una bella crosticina dorata.

Servite i vostri gnocchi alla romana caldissimi, dallo stesso recipiente di cottura.

Gli gnocchi alla romana possono essere conservati in frigorifero per un paio di giorni, chiusi in un contenitore.

BUON APPETITO!

ultimo aggiornamento: 23-06-2015