Come fare brodo di carne: ricetta per un brodo saporito e perfetto

Come fare un buon brodo di carne: i segreti per la ricetta perfetta

Ingredienti:
• 1 kg di manzo (con osso)
• 3 litri di acqua
• 1 cipolla grossa
• 2 carote
• 2 coste di sedano
• 2-3 bacche di ginepro
• 2 rametti di prezzemolo
• 1-2 cucchiai di concentrato di pomodoro
• 1 cucchiaio di sale grosso
difficoltà: media
persone: 8
preparazione: 30 min
cottura: 120 min
kcal porzione: 25

Scopriamo come si fa a preparare un perfetto brodo di carne: la ricetta e tutti i consigli.

Il brodo di carne è una di quelle ricette jolly che vanno bene praticamente per tutte le occasioni: per un pranzo festivo, quando vogliamo preparare un bel piatto di tortellini in brodo, per una cena leggera o invernale, o quando vogliamo una semplice pastina in brodo.

Ma i suoi usi non finiscono qui: possiamo usarlo per preparare portate elaborate che necessitino di una cottura in brodo, o per esaltare il gusto di piatti semplici (nel semolino o nei passati di verdure), per primi piatti risottati… insomma, come abbiamo detto è davvero un jolly per le nostre ricette!

Per un brodo saporito, il segreto sta negli ingredienti scelti, che devono essere ben variegati in modo che il brodo risulti gustoso. Vediamo come fare!

Brodo di carne
Brodo di carne

Come si fa il brodo di carne

  1. Pelate le carote e la cipolla. Tagliate a pezzi grossolani le carote, e affettate anche la cipolla (bianca, dorata o rossa: andrà bene comunque).
  2. Tagliate a pezzi anche le coste di sedano, dopodiché mettete tutte le verdure in una grossa pentola, insieme a 3 litri di acqua all’incirca. Unite anche le bacche di ginepro, il concentrato di pomodoro, il prezzemolo. Immergete anche il manzo – tagliato a pezzi – con il suo osso. Completate aggiungendo il sale grosso.
  3. Accendete il fuoco sotto la pentola e lasciate cuocere il brodo per circa un paio di ore. Questa fase è fondamentale, perché un buon brodo comincia sempre la sua cottura a freddo!
  4. Quando sarà trascorso questo tempo, con una schiumarola togliete le verdure e la carne, che volendo utilizzerete per preparare un secondo piatto (o, in alternativa, potrete conservare in frigo o congelare, a seconda delle esigenze).

Servite il vostro brodo o usatelo per le vostre preparazioni.

Carne per brodo: quale usare?

Come avreste visto noi abbiamo scelto di utilizzare il manzo insieme a tutte le sue ossa, ma questa non è l’unica possibilità che abbiamo. La regola generale è che, a differenza ad esempio del bollito o di un arrosto, per fare il brodo possiamo usare tagli poco nobili, scarti, ossa e tutte quelle parti che invece di buttare possono dare sapore!

Ad esempio, potete usare la polpa di spalla, gli ossi (soprattutto del ginocchio), ali di pollo, bianco costato, coda bovina, e altri scarti di manzo e vitello.

ultimo aggiornamento: 07-01-2020